Crea sito

Tag: olio

Trippa con patate piatto tipico lucano..

Trippa con patate piatto tipico lucano..

trippa con patate .piatto unico
per un risultato perfetto vi consglio di lavare molto bene la trippa!

Melanzane sott’olio con metodo casalingo

Melanzane sott’olio con metodo casalingo

Melanzane sott’olio con  metodo casalingo Melanzane sott’olio con metodo casalingo Oggi faremo insieme le melanzane sott’olio con metodo casalingo, un cottorno che è molto gradito nei giorni invernali. Provatele sono molto gustosi. Ingredienti Melanzane fresche di media dimensione 1 l di aceto di vino bianco […]

Crespelle di natale tipico piatto lucano

Crespelle di natale tipico piatto lucano

Crespelle di nalate tipico piatto  lucano

crespelle di natale

Crespelle di nalate

Crespelle di natale, tipico piatto lucano. Oggi vi propongo un piatto della tradizione lucana, crespelle di nalate tipico lucano.  Li possiamo chiamare in tanti modi (pettole, o frittelle, zeppole o gnocco) alla fine mangiamo  la stessa cosa. Ma io vi lascio la mia ricetta ereditata da mia mamma.

INGREDIENTI

  • 250 gr di farina00
  • 250 gr di farina di grano duro
  • Lievito di birra 1 cubetto
    Acqua qb
    Sale 15 gr
    Zucchero 1 cucchiaino
    per friggere
    Olio extravergine d\’oliva q.b.

Preparazione

Crespelle di natale. Sbriciolate il lievito di birra in acqua intiepidita e aggiungete un cucchiaino di zucchero serve per aiutare a lievitare, quindi mescolate per sciogliere il tutto. Versate la farina in una ciotola e aggiungete il lievito sciolto e la restante acqua aggiungete il sale. Impastate il tutto e far assorbire tutta l’acqua .
Lavorate l’impasto per almeno 10 minuti fino a che risulterà ben liscio e morbido. Copritelo con della pellicola trasparente e lasciate lievitare in ambiente tiepido e privo di correnti d’aria per almeno due ore, o fino a che l’impasto non avrà raddoppiato il suo volume.
Trascorso il tempo necessario scaldate in un tegame dai bordi alti l’olio di arachidi e portandolo a 180°, quindi iniziate a fare le crespelle di natale  Con le mani unte di olio, prelevate dalla ciotola dei pezzetti di impasto ai quali darete la forma di anelli, forando la pasta al centro con le dita e allargandola.
Friggete gli anelli  di crespelle fino a che diventeranno dorati e croccanti, appoggiateli su della carta assorbente per fargli perdere l’olio in eccesso. Potete mangiarli caldi “salati” oppure dolci immersi nel miele.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Pappardelle con tartufo fresco nero…..

Pappardelle con tartufo fresco nero…..

Pappardelle  con tartufo fresco nero Pappardelle con tartufo Pappardelle con tartufo fresco nero Piatto semplice gustoso e veloce da realizzare.Il tartufo è un alimento pregiato, molto costoso. Ecco a voi questa ricetta per preparare un buon piatto di  Pappardelle  con tartufo  Ingredienti per 4 persone […]

Gamberetti al pil pil Piatto spagnolo…

Gamberetti al pil pil Piatto spagnolo…

Gamberetti al pil pil Piatto spagnolo… Gamberetti al pil pil Gamberetti al pil pil, un piatto Spagnolo che ho mangiato in spagna  questi gamberetti al “pil-pil” , ricetta tipica andalusa (sud della Spagna). Sono facilissimi da preparare e il risultato garantito!! Piatto molto piccante. INGREDIENTI PER […]

Lampascioni in padella piatto lucano….

Lampascioni in padella piatto lucano….

Lampascioni in padella piatto lucano….

lampascioni in padellaLampascioni in padella con paprica

Il piatto che vi propongo oggi sono i lampascioni in padella con paprica. Un piatto tipico lucano e del sud Italia. I lampascioni  si riconoscono dal carettesistico e inconfondibile sapore amarognolo. Il lampascione non’è altro che un bulbo, ricco di sali minerali e che cresce a 12-20 cm circa nel sottosuolo, è simile a una piccola cipolla di sapore amarognolo ed è consumato specialmente nell’Italia meridionale; particolarmente in Basilicata e Puglia.

  • INGREDIENTE per 4 persone
  • 500 gr di lampascioni
  • 4 cucchiai d’olio extravergive d’oliva
  • 1 cucchiaio di paprica
  • sale, pepe q.b
  • PROCEDIMENTO PER I lampascioni in padella
  • lampascioni sono sporchi di terra, privateli dalle radici e con un coltellino sbucciate i lampascioni come una normale cipolla, lavateli a lungo e con cura sotto il getto dell’acqua corrente, strofinandoli tra loro in modo da eliminare ogni impurità.
  • Una volta lavati i lampascioni, tagliateli per il senso della lunghezza.
  • In una padella mettete a riscaldare un po d’olio aggiungete i lampascioni il sale e un po di pepe.
  • Lasciate cuocere a fiamma bassa, rigirateli spesso con un cucchiaio di legno, se è necessario aggiungete un po d’acqua e portare a cottura.
  • Quando sono cotte schiacciateli con una forchetta aggiustate di sale, pepate e aggiungete un cucchiaio di paprica, e lasciate cuocere ancora  per qualche minuto. Servite caldo questo ottimo contorno dal sapore unico che hanno solo loro iLampascioni in padella.
 Lampascioni in padella
Fusilli con pomodori secchi della lucania

Fusilli con pomodori secchi della lucania

Fusilli con  pomodori secchi della lucania Fusilli con pomodori secchi Pomodori secchi: ottenuti da pomodori maturi e sodi (S. Marzano, Ciliegino, Datterino), tagliati in due nel senso della lunghezza, essiccati al sole dopo esser stati cosparsi con un po’ di sale. Si conservano secchi o […]

Cicoria catalogna al parmigiano ricetta.

Cicoria catalogna al parmigiano ricetta.

Cicoria catalogna al parmigiano ricetta. Cicoria catalogna La cicoria catalogna ha un gusto amarognolo se non vi piace il sapore amaro della cicoria catalogna, lasciatela immersa in acqua fredda  prima di lessarla. Questo aiuterà a togliere il gusto amaro. Ingredienti per 4 persone 2kg di […]

Baccalà con peperoni secchi tipico lucano

Baccalà con peperoni secchi tipico lucano

Baccalà con peperoni secchi

baccalà con peperoni secchi

Baccalà con peperoni secchi

Baccalà con peperoni secchi   detto anche peperoni cruschi un piatto tipico della cucina lucana. Piatto povero ma assai saporito,come molte preparazioni della cucina lucana. Questo piatto prevede l’aggiunta di peperoni rossi secchi che vengono raccolti in lunghi mazzetti legati tra di loro con un filo di cotone spesso e fatti essiccare al sole. Sono ottimi anche fritti con un risultato croccante. In lucania son molto noti i peperoni di Senise.  Ora godetevi la ricetta e spero che sia di vostro gradimento.

  • Ingredienti per 4 persone
  • 700 gr di baccalà sotto sale
  • 10 peperoni secchi di Senise detto anche “cruschi”
  • 5 chucchiai di pangrattato
  • olio,sale,pepe.
  • Lavate e togliete il sale dal baccalà. Immergetelo in  in acqua fredda e lasciatelo a bagno per 5/6/ giorni IN FRIGO cambiando l’acqua almeno 3 volte al giorno.Trascorso il tempo stabilito riprendete il baccalà scolatelo e pulitelo dalla pelle e dalle spine,riducelo in pezzi e asciugatelo.Ungete una pirofila, adagiate i pezzi di baccalà salate pepate cospargetevi il pangrattato e cuocere in forno caldo per 20 minuti. Pulite con un foglio di scottex i peperoni secchi, togliete il picciuolo ed i semi e tagliateli a strisciolini.Scaldate in padella  abbondante olio e soffriggeteci i peperoni secchi brevemente,rigirandoli, scolateli mettendoli su un piatto.Fateli freddare completamente, Fate attenzione, sono delicatissimi se li tenete troppo sul fuoco si bruciono.Io vi suggerisco di riscaldare molto bene l’olio toglietelo dal fuoco e buttateci i peperoni secchi e mescolate. Acquistano la loro croccantezza quando si raffreddano.In 4/5 cucchiai d’olio dei peperoni fate imbiondire alcuni spicchi di aglio.Togliete il baccalà dal forno e versate l’olio con l’aglio caldo sul baccalò .Aggiungete i peperoni secchi  “cruschi” ormai freddi,e spezzettati.A piacere potete accompagnare con delle patate lesse,e vi assicuro che il baccalà con peperoni cruschi è  una vera goduria…Questo piatto in lucania viene preparato solitamente nel periodo natalizio.
Focaccia lucana con patate e cipolle….

Focaccia lucana con patate e cipolle….

Focaccia lucana con patate e cipolle Focaccia lucana Ingredienti per 4 focacce 500 GR DI FARINA 00 300 GR DI FARINA MANITOBA 200 GR DI FARINA DI GRANO DURO 1 CUBETTO DI LIEVITO DI BIRRA 3 CUCCHIAI DI OLIO EVO 1 CUCCHIAIO DI SALE 1 […]

linguine con pomodorini gratinati…….

linguine con pomodorini gratinati…….

Linguine con pomodorini                           Linguine con pomodorini. Linguine con pomodorini. Oggi vi propongo un piatto velocissimo da realizzare. Con pomodorini gratinati al forno con pangrattato. Un piatto veloce da realizzare.. Ingredienti per 4 persone 500 gr di pomodorini ciliegino 1 spicchio di aglio,basilico, mollica di […]

zuppa di borlotti freschi piatto vegetale

zuppa di borlotti freschi piatto vegetale

Zuppa di borlotti freschi


zuppa di borlotti

Zuppa di borlotti

Zuppa di borlotti freschi, un piatto unico per le giornate molto fredde. Vi occorrono borlotti freschi 1 spicchio d’aglio 5 pomodorini ciliegino

Ingredienti per 4 persone

1 kg di borlotti freschi
1 spicchio d’aglio

5 pomodorini ciliegino
1 dado
olio evo q.b
prezzemolo q.b(tritato)

Preparazione

Pulite e sgranate i borlotti freschi e lavateli sotto l’acqua corrente.

Preparate la zuppa: cuocere i borlotti per 20 minuti in abbondante acqua.
Nel frattempo mettete l’olio in un tegame con l’aglio e fate rosolate.
Aggiungete i pomodorini e fate saltare in padella per 15 minuti.
Quando i fagioli  borlotti saranno quasi cotti aggiungeteli ai pomodorini,
amalgamate e aggiungete se necessaria del brodo caldo di verdure, fate cuocere ancora per 10 minuti.
Servite  la zuppa di borlotti freschi con prezzemolo tritato fresco. La vostra zuppa di borlotti fresci gustateveli con pane tostato. Potete anche mischiare i fagioli con la pasta corta, o anche con la fregola sarda.

Provate altri piatti a base di zuppa, piatti gustosi e facile da realizzare

Zuppa di farro perlato con guanciale, Zuppa di legumi misti, Zuppa piselli  fave fresche al sapore di orto, Gazpacho con polpa di pomodoro, Zuppa di pesce misto alla spagnola ( Zanzuela), Zuppa di verdure con fregola, Vellutata speziata di zucca e ceci, Zuppa di cozze e fagioli, Pure di fave e cicoria.  minestra di ceci,  Lagane e ceci, Minestra di fave secche, Zuppa ai tre cereali, Zuppa di borlotti,  freschi, Zuppa di fagioli borlotti aromatizzato, Zuppa di farro con zucca,  Cliccate qui per leggere le ricette

 

zuppa di verdure con fregola

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Asparagi di mare (alghe marine)

Asparagi di mare (alghe marine)

Asparagi di mare (alghe marine) Asparagi di mare (alghe marine) Asparagi di mare (alghe marine). Preparate al burro, un piatto un po particolare, dal sapore di verdure e profumo di mare. Una vera prelibatezza provate anche voi. Porzioni:per 2 persone Ingredienti: 500gr asparagi 1 spicchio […]

Lambascioni in padella

Lambascioni in padella

UN TIPICO PIATTO DEL SUD ITALIA,DAL SAPORE UNICO :SI TRATTA DEI LAMBASCIONI

Seppioline ripiene ricetta semplicissima

Seppioline ripiene ricetta semplicissima

Seppioline ripiene

Seppioline ripiene

Seppioline ripiene

Oggi vi propongo questa ricetta molto facile da realizzare si tratta delle seppioline ripiene.Vi occorrono  pochissimi ingredienti  per ottemere questo squisito piatto: ecco a voi la ricetta facilissimi ma altrettanto buono.

Ingredienti per 4 persone

  • 16 seppioline di media grandezza
  • 300 gr di pangrattato
  • 4 cucchiai di pecorino
  • prezzemolo
  • sale, 2 chucchiai di olio
  • pepe

Procedimento

Per prima cosa dovete pulire le seppioline togliendo l’osso, poi togliete il sacchetto digerente, togliete gli occhi, e togliete la bocca che è tra i tentacoli, lavatele ma soprattutto lasciatele intere.
Intanto preparate il ripieno.
In una ciotola mettere il pangrattato, pecorino, prezzemolo, sale pepe, e olio.
Mescolate bene e riempite le seppioline.
Dopo averle riempite per circa 3/4, chiudetele con uno stuzzicadenti .
Sistemateli in ua pirofila unta con olio, spollverizzate con un pò di pangrattato e un filo d’olio.
Mettere in forno 200 gradi per 20 minuti. Servite ben calde accompagnate da insalata mista e un  buon vino bianco. Io vi consiglio di prepararli non ve ne pentirete, piacerà a tutta la famiglia. Un piatto che potete preparare anticipatamente e poi al momento di servirli si possono riscaldare in forno elettrico oppure nel forno a microonde.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

schiacciata con noci e olive ottimo per un antipasto

schiacciata con noci e olive ottimo per un antipasto

Schiacciata con noci e olive Schiacciata con noci e olive Schiacciata con noci e olive, una focaccia croccante e molto gustosa tipico piatto meridionale lucano. Ottimo per un antipasto INGREDIENTI per una teglia 25×40. 400 g Farina 00 350 g Acqua 40 g Olio Extra […]

zuppa di fagioli borlotti aromatizzato

zuppa di fagioli borlotti aromatizzato

Zuppa di fagioli borlotti Zuppa di fagioli borlotti Con questo tempo freddo e umido ci stà una buona zuppa, oggi vi ho preparato la zuppa di fagioli borlotti  aromatizzato con salvia, rosmarino, timo e con il profumatissimo aroma di aglio. Per gustarvi un buon piatto di […]