Zuppa di farro perlato con guanciale

share_save_120_16 Zuppa di farro perlato con guanciale

Zuppa di farro perlato con guanciale

Zuppa-di-farro-perlato-con-guanciale-1-800x600 Zuppa di farro perlato con guanciale

Questa calda Zuppa di farro perlato con guanciale e un’ottima idea per questi giorni grigi

Zuppa di farro perlato con guanciale

Questa calda Zuppa di farro perlato con guanciale e un’ottima idea per questi giorni grigi. Io ho utilizzato il farro perlato che è privato completamenre della sua pellicina  esterna così  evitiamo l’ammollo, accorciando i tempi di cottura. Il farro è composto per circa il 10 % da acqua, proteine al 18%, il 6,8 % di fibre alimentari, amido 58,5 %, grassi 7 % e zuccheri 2,7%. Ricco di vitamine: Le vitamine sono la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina E e K. I minerali sono: potassio, ferro, calcio, rame, sodio e fosforo. Per saperne di più visitate QUI’

Ingredienti per 4 persone

400 gr di farro perlato
100 gr di guanciale
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cipolla
1 carota
1 peperoncino rosso
1/2 litro di brodo vegetale
sale, pepe q.b.
Preparazione
Tritate la cipolla, la carota e fateli imbiondire nell’olio caldo insieme a un pezzetto di peperoncino.
Aggiungete il guanciale tagliato a dadini e fatelo rosolare.
Prima che il guanciale si secchi troppo,versate il brodo caldo e portatelo ad ebollizione: appena l’avrà raggiunta, unite il farro lavato sotto l’acqua corrente e ben scolato.
Abbassate la fiamma, chiudete la casseruola e portate la zuppa a cottura completa aggiungendo, se necessario , ancora un pò di brodo, salate e pepate.
Quando la vostra zuppa di farro perlato con guanciale sarà ben cotta versatela in una terrina di servizio calda, e portatela in tavola accompagnandola con rettangoli di pane casareccio affettato grosso.

Zuppa-di-farro-perlato-con-guanciale-800x600 Zuppa di farro perlato con guanciale

Questa calda Zuppa di farro perlato con guanciale e un’ottima idea per questi giorni grigi.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Zuppa di farro perlato con guanciale

Zuppa di legumi misti con crostini

share_save_120_16 Zuppa di legumi misti con crostini

Zuppa di legumi misti

Zuppa-di-legumi-misti-1-e1478696121176 Zuppa di legumi misti con crostini

Zuppa di legumi misti

Oggi vi propongo una zuppa di legumi misti, un’ottimo piatto ricco di proteine, adatto per questa stagione autunnale.  PER 100 gr di questa zuppa  abbiamo 320 calorie, 1,90 g  di grassi, 51,20 di carboitrati g di cui zuccheri 1,37 g, 1,90 g di fibre, e di proteine 23,50 g.

Ingredienti per 4 personi
50 gr di piselli spezzettati
50 gr di lenticchie
50 gr di fagioli borlotti
20 gr di adzuki verdi
20 gr fagioli bruni
20 gr di lenticchie decorticate
20 gr di fagioli tondini
20 gr di fagioli dall’occhio
20 gr di fagioli rossi
50 gr di ceci
20 gr di fave sgusciate
20 gr di fagioli corona
20 gr di fagioli neri messicani
una costa di sedano
1 dado
2 spicchi di aglio
1 patata
sale, pepe q.b.
6 crostini di pane tostato
Preparazione
Prepatare un soffritto di cipolla, aggiungere i legumi lavati e fare tostare qualche minuto.
Aggiungere un litro e mezzo di acqua, un dado una costa di sedano 2 spicchi di aglio e, a piacere una patata tagliata a cubetti.
lasciare cuocere per 50 minuti a fuoco lento.
A cottura ultimata regolare si sale e pepe.
Tostare sei fette di pane di grano duro, strufirare con uno spicchio di aglio e servire con la zuppa di legumi misti con una spolverata di paprica dolce.

Se preferite potete utilizzare un preparato di legumi misti già pronto, che trovate al supermercato nello scaffale dei legumi. Potete utilizzare i legumi a vostro piacere.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Zuppa-di-legumi-misti-e1478696144161 Zuppa di legumi misti con crostini

 

 

share_save_120_16 Zuppa di legumi misti con crostini

Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

share_save_120_16 Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Zuppa piselli  fave fresche al sapore di orto

Zuppa-piselli-fave-fresche-al-sapore-di-orto-791x600 Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Per oggi un piatto molto semplice, fresco, e gustoso con gli ortaggi del mio orticello. Questa zuppa piselli  fave fresche al sapore di orto mi fa ricordare la mia infanzia, quando mia mamma la preparava, in casa c’era un profumo di campagna. Vi propongo questa zuppa di piselli e fave.

Ingredienti

250 gr di fave fresche sgusciate,
250 gr di piselli freschi
7-10 pomodorini,
1 cipolla piccola
2 foglie di alloro,
5 cucchiai di olio evo,
brodo vegetale o acqua q.b.
qualche foglia di basilico
sale q.b.

Preparazione

Sgusciate le fave fresche e i piselli, sciaquatele con cura.
Tagliate sottile la cipolla e fatela appassire in poco olio, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi e lasciate cuocere per 5 minuti.
Unite le fave sgusciate i piselli, l’alloro, il basilico, un pizzico di sale e fate insaporire per qualche minuto.
Versate un bicchiere di brodo vegetale bollente e portate a cottura.
Se si asciugasse troppo aggiungete altro brodo.

Le fave, sono ricchi di proteine e poveri di grassi, hanno anche proprietà terapeutiche, come la capacità di abbassare il colesterolo e contrastare l’anemia. Le fave apportono  solo 55 Kalorie per 100 g. sono ricche di (ferro, potassio, magnesio,selegno, rame, e vitamine soprottutto la vitamica C In alcuni soggetti può provocare una reazione allergica.

I piselli apportono 81 calorie per 100 g. mentre le proteine sono 7 grammi/100 grammi. Infine, i piselli sono molto ricchi di fibre, contenute prevalentemente nella pellicola che riveste il pisello, svolge un’importante funzione stimolante dell’intestino.

Zuppa-piselli-fave-fresche-al-sapore-di-orto-1-785x600 Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Gazpacho con polpa di pomodoro MUTTI

share_save_120_16 Gazpacho con polpa di pomodoro MUTTI
Gazpacho con polpa di pomodoro
Gazpacho-con-polpa-di-pomodoro-786x600 Gazpacho con polpa di pomodoro MUTTI

Gazpacho con polpa di pomodoro

Il gazpacho con polpa di pomodoro è un piatto tradizionale spagnola, soprattutto nella regione meridionali. Si tratta di un zuppa fredda a base di verdure crude (a volte si utilizza anche verdure cotte) ed è molto apprezzata nella stagione calda.

Tempo: 15 minuti – Difficoltà: Facile

Ingredienti (per 4 persone)

1 barattolo di polpa di pomodoro MUTTI
2 peperoni verdi
Mezza cipolla
Un cetriolo
Mezzo spicchio d’aglio
2 cucchiaini di aceto balsamico
Sale e pepe / Olio extravergine
di oliva
Basilico
un pizzico di cumino

Preparazione

Questa ricetta è molto facile da realizzare, vi basta solo frullare tutti gli ingredienti  a crudo con un frullatore a immersione ed il gioco è fatto, se desiderate lasciate qualche verdure a pezzettini.  Questa è la ricetta classica, ma  nessuno  vi vieta di personalizzarla a modo vostro. Potete utilizzare anche verdure cotte. Il gazpacho e adatto a tutti i tipi di cucina, come piatto principale, o come antipasto.

Sbucciate il cetriolo, tagliatelo per lungo, privitelo dei semi e riducetelo a pezzetti.
Sbucciate la cipolla, tagliatela a tocchetti, sbucciate anche l’aglio.
Tagliate per il lungo i peperoni eliminate i semi e tagliatelo a pezzi.
In una ciotola, mescolate la polpa di pomodoro MUTTI, il cetriolo, il peperone, la cipolla, l’aglio, l’aceto balsamico, sale, pepe, basilico, cumino in polvere, e un filo di olio.
Frullale con un frullatore a immersione fino ad ottenere una salsa semidensa.
Coprite con la pellicola e lasciamo raffreddare per almeno 2 ore in frigorifero. Servite il gazpacho molto freddo.

13327581_1118752008189722_8370743804477088642_n-150x150 Gazpacho con polpa di pomodoro MUTTI 13327577_1118752084856381_4260063749170510563_n-150x150 Gazpacho con polpa di pomodoro MUTTI 13336065_1118752124856377_438335301761812223_n-150x150 Gazpacho con polpa di pomodoro MUTTI

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Gazpacho con polpa di pomodoro MUTTI

Zuppa di pesce misto alla spagnola

share_save_120_16 Zuppa di pesce misto alla spagnola

Zuppa di pesce misto alla spagnola ( Zanzuela)

Zuppa-di-pesce-misto-alla-spagnola-795x600 Zuppa di pesce misto alla spagnola

Zuppa di pesce misto alla spagnola

La zanzuela è una   Zuppa di pesce misto alla spagnola un piatto spagnolo simile alla <paella>, dalla quale si discosta soprattutto perchè non mescola carne con pesce.

Ingredienti per 4 persone

350 gr di seppioline
350 gr di cozze fresche
350 gr di merluzzo fresco
una dozzina di gamberetti
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cipolle
5 rametti di prezzemolo
mezzo limone
2 spicchi di aglio
4 pomodori
sale, pepe
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di brandy

PREPARAZIONE

Lavate le seppioline e i gamberetti, raschiate accuratamente le cozze sotto l’acqua corrente e fatele sgocciolare bene.
Lavate il merluzzo e tagliatelo a bocconcini; tritate finemente le cipolle.
Fate scaldare l’olio in una grande padella, buttatevi le cipolle e lasciatele dorare per 5 minuti.
Asciugate le seppie, tagliatele a striscioline e mettetele nella padella con le cipolle, unite i gamberetti, le cozze e il merluzzo, quindi lasciate rosolare tutto fin quando si saranno aperte le cozze (circa 8 minuti), rigirando continuamente.
Lavate, asciugate il prezzemolo e tritatelo finementa.
Sbucciate l’aglio e tagliuzzatelo sottilmente.
Scottate i pomodori in acqua bollente, pelateli, eliminate i semi, scolate il succo e tagliate la polpa a dadini.
Aggiungete il prezzemolo, l’aglio e la polpa di pomodoro al pasce, salate, pepate abbondantemente e bagnate con il vino e il brandy.
Quindi lasciate cuocere la zuppa di pesce misto alla spagnola   per un quarto d’ora a fuoco molto lento, in modo che il brodo di cottura si addensi.
A cottura ultimata, togliete la padella dal fuoco, spruzzate la zuppa di pesce misto alla spagnola con il succo del limone e servite.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Zuppa-di-pesce-misto-alla-spagnola1-320x240 Zuppa di pesce misto alla spagnola 13015099_1089050387826551_8969109172514515044_n-320x240 Zuppa di pesce misto alla spagnola

 

share_save_120_16 Zuppa di pesce misto alla spagnola

Zuppa di verdure con fregola

share_save_120_16 Zuppa di verdure con fregola
Zuppa di verdure con fregola
zuppa-di-verdure-con-fregola-800x600 Zuppa di verdure con fregola

Zuppa di verdure con fregola

Zuppa di verdure con fregola un ottimo primo piatto per vegetariani. La fregola non’è altro che un tipo di pasta prodotta con semola di grano e originaria della sardegna.

Ingredienti: per 6 persone
100 gr. di piselli
100 gr di fagiolini
100 gr di di borlotti
2 patate
2 carota
1 cipolla o scalogno
1 gambo di sedano
1 rametto di rosmarino
Olio d’oliva extravergine q.b.
Sale q.b.
200 ge di fregola
Preparazione:
Lavate le carote,cipolla,sedano insomma tutte le verdure e tagliatele a dadini.
In una casseruola con un po’ d’olio mettetele a soffriggere tutte le verdure.
Aggiungetevi un rametto di rosmarino legato con il filo da cucina e lasciatele cuocere per circa 10 minuti.
A questo punto versate nella pentola 1 litro acqua calda o di brodo vegetale.
Lasciate cuocere il tutto, dopo 20 minuti controllate la cottura:e se è neccessario aggiungete altro brodo caldo,e portare a cottura.
Aggiustate d’olio, sale e pepe a piacere.
Intanto lessate la fregola in abbondante acqua salata per circa 5 minuti, dovete lasciarla al dente , quindi scolatela e unitela alle verdure, continuate la cottura della zuppa di verdure con fregola per qualche minuto. Fate riposare alcuni minuti e servite con un’abbondante macinata di pepe nero.
Questo primo piatto di fregola con le verdure si può considerare piatto vegetariano, facile e veloce da preparare, nutriente e saporito. La fregola sarda è una pasta di semola di grano duro si presenta sotto forma di palline irregolari ed è prodotta per “rotolamento” della semola dentro un grosso catino di coccio e poi tostata in forno.
fregola-800x600 Zuppa di verdure con fregola

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Zuppa di verdure con fregola

Vellutata speziata di zucca e ceci……

share_save_120_16 Vellutata speziata di zucca e ceci......

Vellutata speziata di zucca e ceci.

10819475_841131835951742_1869146402_o-1024x575 Vellutata speziata di zucca e ceci......

Vellutata speziata di zucca e ceci.

Vellutata speziata di zucca e ceci con cialda di parmigiano, un piatto ideale per questo periodo dove troviamo come base la zucca.

Ingredienti : Difficoltà: bassa Preparazione: 20 min Cottura: 40 min  Dosi per 4 persone

  • 600 gr di zucca
  • 120 gr di ceci gia cotti
  • 1 costa di sedano
  • 1 patata
  • 1 cipolla
  • 1 porro 1 foglia di alloro
  • 1 pizzico di curcuma
  • 1 pizzico di paprika
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Procedimento : Vellutata speziata di zucca e ceci

Sbucciate la zucca, sciacquatela bene e tagliatela a dadi. Sbucciate la cipolla e la patata,lavatele e riducietele a tocchetti. Pulite il porro, eliminate le radichette,la foglia esterna e la parte verde, poi tagliatela a pezzetti. Trasferite tutto in una casseruola, aggiungete la costa di sedano e la foglia di alloro pulite. Coprite con acqua, unite un pizzico di sale e potrate a ebollizione. Cuocete a fuoco basso per circa 30 minuti. Aggiungete i ceci e proseguite la cottura per altri 10 minuti; lasciate intiepidire. Eliminate la costa di sedano  e la foglia di alloro, poi passate il composto al mixer in modo da ottenere una consistenza cremasa e vellutata. Unite 1/2 cucchiaino di curcuma e 1/2 cucchiaino di paprika, regolate di sale e pepe. Servite la vellutata calda o tiepida irrorando con un filo di olio extravergine di oliva. Decorate il piatto con una cialda di formaggio parmigliano. Come ottenere la cialda; Prendete una padella antiaderente del diametro di circa 10-12 cm. Scaldatela sul fuoco e quando è ben calda cospargete la superficie con uno strato uniforme di parmigiano. Aspettate che si sciolga e con una pinza staccatela dal fondo della padella e adagiatela su un piatto  e creare la forma di un cono. Lasciatela raffreddare. Poi servite la vostra vellutata speziata di zucca e ceci.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su fb e blog In cucina con Marghe per rimanere sempre aggiornati...

Questa ricetta partecipa al Contest “Le Ricette del cuore”, indetto da Ricettario Tipico (www.ricettariotipico.it).

CAM03075-225x300 Vellutata speziata di zucca e ceci...... 1044061_643716395693288_959774415_n-300x225 Vellutata speziata di zucca e ceci......

share_save_120_16 Vellutata speziata di zucca e ceci......

Zuppa e vellutata con fagioli di soia…

share_save_120_16 Zuppa e vellutata con fagioli di soia...

Zuppa e vellutata con fagioli di soia..

pixiz-21-10-2015-18-07-57 Zuppa e vellutata con fagioli di soia...

Zuppa e vellutata con fagioli di soia..

Zuppa e vellutata con fagioli di soia..un piatto molto gustoso e saporito, ottimo per questo  periodo autunnale. La soia ha sapore simile ai fagioli e può essere consumata proprio come un legume.

Ingredienti per 4 persone
500 g fagioli di soia
1 spicchio d’aglio
8 pomodorini ciliegino
1 dado vegetale
olio evo q.b
prezzemolo q.b(tritato)
erba cipollina
1 carota
1/2 cipolla
un pizzico di paprica,
un pizzico di cumino
Procedimento per la zuppa con fagioli di soia
La sera prima mettere in ammollo i fagioli di soia ( almeno 12 ore.)
Trascorso questo tempo, scolateli, sciacquateli bene e
fate cuocere i fagioli di soia  in abbondante acqua fino a quando non si saranno ammorbiditi.
Nel frattempo mettete l’olio in un tegame con l’aglio e fate rosolate.
Aggiungete i pomodorini e fate saltare in padella per 15 minuti.
Quando i fagioli di soia saranno quasi cotti aggiungeteli ai pomodorini, amalgamate aggiungete il dado vegetale, il prezzemo, e fate cuocere ancora per 10 minuti.
Servite con un trito di erba cipollina.
Procedimento per la vellutata con fagioli di soia
Con lo stesso procedimento potete preparare una  vellutata con fagioli di soia e verdure. Cuocere la soia con una carota, mezza cipolla, prezzemolo, e salate. Fate intiepidire. Versate nel mixer, il cumino e un pizzico di sale. Aggiungere tanto olio extravergine d’oliva quanto basta per ottenere la consistenza desiderar che deve essere piuttosto densa.

Servire la vellutata con fagioli di soia  con un  tritato erba cipollina e di paprika.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su fb e blog In cucina con Marghe per rimanere sempre aggiornati...
pixiz-21-10-2015-18-10-16-300x169 Zuppa e vellutata con fagioli di soia... pixiz-21-10-2015-18-08-48-300x169 Zuppa e vellutata con fagioli di soia... pixiz-21-10-2015-18-11-52-300x169 Zuppa e vellutata con fagioli di soia...
share_save_120_16 Zuppa e vellutata con fagioli di soia...

Zuppa di cozze e fagioli sapore di mare.

share_save_120_16 Zuppa di cozze e fagioli sapore di mare.

Zuppa di cozze e fagioli sapore di mare

pixiz-22-05-2015-11-39-48 Zuppa di cozze e fagioli sapore di mare. Zuppa di cozze e fagioli

Zuppa di cozze e fagioli. Oggi vi propongo questa squisita zuppa dal sapore di mare.

Difficoltà: media Preparazione e cottura: 50 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di cozze
  • 150 ge di fagioli borlotti secchi
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 300 gr di pomodori per sugo
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 1 limone
  • fette di pane tostato
  • sale pape q.b.

Preparazione

  • Ammollate i fagioli borlotti per 12 ore,  o la sera prima, in acqua fredda, il giorno dopo lavateli elessateli in acqua salata con l’alloro e uno spicchio d’aglio.
  • Lavate bene le cozze e immergetelein acqua acidulata con il succo di limone, cuocete in un tegame a fuoco vivo,fin quando non si siano aperte tutte,togliete i molluschi dai gusci e metteteli in un piatto al caldo; filtrate il liquido rimasto nel tegame e conservatelo.
  • Scaldate l’olio con l’altro spicchio d’aglio tritato, unite i pomodori senza semi precedentemente tagliati e i fagioli scolati,cuocete per 20 minuti,aggiungete il prezzemolo tritato il liquido delli cozze, parte dell’acqua di cottura dei fagioli, sale, pepee cuocete ancora per 10 minuti.
  • Cinque nimuti prima di spegnere il fuoco aggiungete le cozze e lasciate insaporire il tutto ancora qualche minuto.
  • Abbrustolite le fettine di pane casareccio di grano duro, e versate su ognuna un goccio d’olio, un pizzico di sale e un pizzico di pepe, versate la zuppa di cozze e fagioli nelle ciotoline di terracotta e servite con le fette di pane tostato la vostra zuppa di cozze e fagioli. Io per questo piatto ho usato le cozze fresche e i fagioli secchi, ma se voi non avete tempo per pulire le cozze e cuocere i fagioli, potepe optare con le cozze surgelate i i fagioli in scatola, il sapore e l’aroma rimane lo stesso
  • Seguitemi anche blog
  • Pagina fb
share_save_120_16 Zuppa di cozze e fagioli sapore di mare.

Pure di fave e cicoria tarassaco ricetta

share_save_120_16 Pure di fave e cicoria tarassaco ricetta

Pure di fave e cicoria tarassaco

11018179_861504510581141_1764139504_o Pure di fave e cicoria tarassaco ricetta

Pure di fave e cicoria selvatica tarassaco

Oggi voglio proporvi questo piatto vegano a basa di pure di fave e cicoria “tarassaco” un’ ottima minestra per questi giorni di freddo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 500 gr di fave secche
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • una costa di sedano
  •  2 litri brodo
  • 2 kg cicoria di tarassaco
  • una foglia di alloro ,peperoncino
  • PROCEDIMENTO
  • Per prima cosa lasciate le fave a bagno in acqua fresca per 12 ore, cambiando almeno due volte l’acqua. Sciaquate con cura le fave messi precedentemente a bagno la sera prima.
  • Tagliate sottilmente la cipolla, e a dadini la carota e il sedano.
  • Mettere in pentola le fave, l’alloro, il peperoncino, (se piace), la cipolla, la carota e il sedano.
  • Unite i pomodorini e un litro  mezzo di acqua bollente o del brodo vegetale.
  • Cuocere a fuoco basso a pentola coperta, per 45 minuti dall’ebollizione.
  • A fine cottura eliminate l’alloro peperoncino, aggiustate di sale e frullate il tutto con un frullatore ad immersione.
  • Intanto pulite e lavare molto  bene la cicoria di campo e tuffatela in acqua bollente salata e fate cuocere  per 20 minuti, una volta che la cicoria e cotta scolatela e saltatela in padella con olio evo, uno spicchio di aglio intero e un peperoncino.
  • Impiattare il pure di fave e cicoria, condite il pure con dell’ olio a crudo.
  • Servite caldo il vostro pure di fave e cicoria.
share_save_120_16 Pure di fave e cicoria tarassaco ricetta

Minestra di ceci con pancetta affumicata

share_save_120_16 Minestra di ceci con pancetta affumicata

Minestra di ceci

11003218_857643030967289_15457553_o Minestra di ceci con pancetta affumicata

Minestra di ceci

La minestra di ceci  è un buon piatto, tipicamente invernale. È economico e gustoso.Ricordate di mettere a bagno i ceci il giorno prima.

Ingredienti

400 gr di ceci

50 gr di pancetta affumicata

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

1 rametto di salvie e rosmarino

1 foglia di alloro

1 dado

olio extravergine d’oliva.

fette di pone di grano duro

mezzo bicchiere di vino bianco

Procedimento per la vostra minestra di ceci

Mettete a bagno i ceci per 24 ore, in acqua fredda. Il giorno seguente sciaquatele sotto l’acqua corrente e metteteli in una pentola, ricopriteli con altra acqua. Aggiungete il dado e fate cuocere la minestra di ceci per 2 ore. Se volete velocizzare i tempi potete utilizzare la pentola a pressione.
Nel frattempo, fate rosolare in un tegame la pancetta affumicata tagliata a listarelle, un trito di cipolla, carota, sedano, rosmarino salvia,e una foglia di alloro legati con del filo, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco,quando il vino si sarà evaporato  unite la minestra di ceci aggiungete anche un po d”acqua di cottura e fare cuocere la minestra di ceci ancora per 20/25 minuti.
A fine cottura aggiungete  un filo d’olio e servite la  con il pane abbrustolito. Con lo stesso procedimento potete cuocere anche i fagioli secchi oppure leggete quì

 

share_save_120_16 Minestra di ceci con pancetta affumicata

Lagane e ceci tradizione cucina lucana..

share_save_120_16 Lagane e ceci tradizione cucina lucana..

Lagane e ceci tradizione cucina lucana..

10998166_857660054298920_163992622_o Lagane e ceci tradizione cucina lucana..

Ricetta piatto lucano : lagane e ceci

Il piatto che vi  presento oggi è tipico della tradizione  contadina  meridionale, più precisamente di quella  lucana e anche calabrese (lagane e cicciari, lagane e cirici, lagane e ceci).

Ingredienti per 4 persone

300 gr di ceci

400 gr di lagane fatte in casa

2 spicchi di aglio

un mazzetto di salvia e rosmarino

mezza cipolla,

un gambo di sedano

sale,olio,peperoncino

Procedimento per le lagane e ceci

Mettete i ceci a bagno la sera prima in acqua con mezzo cucchiaino di bicarbonato e poi la mattina seguente sciacquateli e metteteli a cuocere in acqua fredda con l’aggiunta della cipolla, aglio, sedano,un mazzetto di salvia e rosmarino legati con dello spago da cucina. Quando  i ceci hanno raggiunto il giusto grado di cottura,toglietene la metà e  schiacciatele con una schiumarola rimettetele insieme nella pentola con i ceci interi  e lasciate cuocere a fiamma bassa per ancora 5 minuti. Ora prepariamo le lagane che sono delle tagliatelle larghe

Mettete la farina sulla spianatoia, fate la fontana, versarvi al centro un pizzico di sale e  impastate con tanta acqua tiepida quanto basta per ottenere una pasta liscia; lavorarla energicamente ancora per qualche minuto, poi usando il matterello, stendete la pasta facendo una sfoglia sottile. Lasciatela asciugare un poco e tagliatela a lagane (tagliatelle larghe) le lagane sono delle tagliatelle molto larghe, un po più larghe delle classiche papardelle

11001187_857649570966635_1797170045_o-300x179 Lagane e ceci tradizione cucina lucana.. 11002283_857650467633212_1764532084_o-300x225 Lagane e ceci tradizione cucina lucana..

In una pentola di acqua salata e bollente cuocete le lagane, scolatele  al dente, versate la pasta in una terrina, unite i ceci (ben scolati).  In una padellina con dello strutto rosolate uno spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino, mescolate insieme a le lagane e ceci e servite questo piatto leggero sapori e molto gustoso.Buon appetito con le lagane e ceci della lucania. Accompagnato con un buon vino lucano

share_save_120_16 Lagane e ceci tradizione cucina lucana..

minestra di fave secche sgusciate

share_save_120_16 minestra di fave secche sgusciate

minestra di fave secche sguciate

10377996_806720429392883_4533724882774432292_n minestra di fave secche sgusciate

minestra di fave secche….  E’ arrivato l’autunno: il nostro organismo si deve difendere dai cambiamenti climatici.Per affrontare questi cambiamenti abbiamo bisogno di giuste dose di energia fornita da un’alimentazione equilibrata e ricca in sostanze nutrienti. come frutta e ortaggi. Molto adatte a questa stagione sono per esempio le zuppe di legumi,come le fave,  contengono per (100 g di fave secche apportono circa 340 calorie, (69%di carboitrati, 26%proteine,3,6% grassi.
Le fave, hanno una qualità proteica superiore ai fagioli e del tutto simile a quella dei ceci Sono ricche di fibre, potassio e vitamina c
Può causare, in alcuni soggetti, reazioni allergiche il favismo
Il favismo è una patologia ereditari.

Ingredienti per 4 persone

500 gr di fave sgusciate

100 gr di pomodorini

1 cipolla

1costa di sedano

2 foglie di alloro

1 peperoncino (a piacere)

sale q.b. 1 spicchio d’aglio

5 cucchiai di olio evo

4 fette di pane integrale.

Preparazione

Per prima cosa lasciate le fave a bagno in acqua fresca per 12 ore,cambiando almeno due volte l’acqua. Sciaquate con cura le fave messi precedentemente a bagno la sera prima.Tagliate sottilmente la cipolla,e a dadini la carota e il sedano.Mettere in pentola le fave,l’alloro,il peperoncino,(se piace),la cipolla,la carota e il sedano.Unite i pomodorini e un litro di acqua bollente o del brodo vegetale.Cuocere a fuoco basso a pentola coperta,per 45 minuti dall’ebollizione. la vostra minestra di  fave A fine cottura eliminate l’alloro e il peperoncino,aggiustate di sale e la densità della minestra,aggiungendo se occorre un po d’acqua o brodo se troppo dura.Servite la minestra di fave con il pane tostato e un cucchiaio di olio crudo.C’è un’atra alternativa per questo piatto,volendo si può passare tutta la minestra di  fave con il frullatore ad immersione cosi otterete un buon purè di fave.Accompagnate questo piatto con della verdura cotta esempio(cicoria scarola o puntarelle, la fave si sposa molto bene con queste verdure.

10294239_704525299612397_2411667559318170277_n-225x300 minestra di fave secche sgusciate

 

 

 

share_save_120_16 minestra di fave secche sgusciate

zuppa ai tre cereali

share_save_120_16 zuppa ai tre cereali

zuppa ai tre cereali

10547486_762274703837456_6026653118924915748_n zuppa ai tre cereali

zuppa

In questo periodo con i primi freddi e giornate piovose,ci sta molto bene una buona zuppa  ai tre cereali.Mangiata calda cura anima e cuore.

Ingredienti: per 4 persone
150 gr. di farro,
150 gr di orzo,
150 gr di grano, 
2 carote, 1 cipolla,  1 gambo di sedano,  1 spicchio d’aglio,
 Maggiorana q.b.
 Olio d’oliva extravergine q.b. Sale q.b. Pepe q.b.
Brodo vegetale

Preparazione:

Lavate le carote, la cipolla,il sedano, e preparate una dadolata con le verdure.
 In una casseruola con un po’ d’olio mettete a soffriggere tutte le verdure.
 Aggiungetevi la maggiorana e lasciatele cuocere per circa 10 minuti.Sciacqua velocemente  i tre cereali sotto l’acqua corrente.
Aggiungete i cereali alle verdure e fateli cuocere un po’. 

A questo punto versate nella pentola 1 litro di brodo vegetale.
 Lasciate cuocere il tutto,dopo 20 minuti controllate la cottura:e se è neccessario aggiungete altro brodo caldo,e portare a cottura.
Aggiustate di sale e pepe.Servite la zuppa ai tre cereali con un filo d’olio, accompagnati con dei crastini o del pane casareccio abbrustolito.Questa zuppa ai tre cereali molto semplice da preparare ma tanto gustosa già così comè:si può aggiungere del riso.Una bella zuppa ai tre cereali da mangiare calda, e molto semplice da preparare. Questa zuppa a base di cereali e con l’aggiunta di verdure (carote,cipolla,sedano, offre un buon apporto di fibre vegetali mentre per quanto riguarda le calorico non è eccessivamente calorico, basta della frutta fresca per terminare il pranzo.

“Con questa ricetta partecipo al Cookacontest “A TUTTA ZUPPA”. http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=288027

share_save_120_16 zuppa ai tre cereali

zuppa di borlotti freschi

share_save_120_16 zuppa di borlotti freschi

Zuppa di borlotti freschi


10441215_845803852098872_1318526050329741957_n zuppa di borlotti freschi

Zuppa di borlotti

Zuppa di borlotti freschi, un piatto unico per le giornate molto fredde. vi occorrono borlotti freschi 1 spicchio d’aglio 5 pomodorini ciliegino

Ingredienti per 4 persone
1 kg di borlotti freschi
1 spicchio d’aglio

5 pomodorini ciliegino
1 dado
olio evo q.b
prezzemolo q.b(tritato)
Preparazione
Pulite e sgranate i borlotti e lavateli.
Preparate la zuppa cuocere i borlotti per 20 minuti in abbondante acqua.
Nel frattempo mettete l’olio in un tegame con l’aglio e fate rosolate.
Aggiungete i pomodorini e fate saltare in padella per 15 minuti.
Quando i fagioli saranno quasi cotti aggiungeteli ai pomodorini,
amalgamate e aggiungete il dado, fate cuocere ancora per 10 minuti.
Servite con prezzemolo tritato la vostra zuppa di borlotti.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

pixel zuppa di borlotti freschi
share_save_120_16 zuppa di borlotti freschi