Pure di fave e cicoria tarassaco ricetta

Pure di fave e cicoria tarassaco

Pure di fave e cicoria selvatica tarassaco

Pure di fave e cicoria selvatica tarassaco

Oggi voglio proporvi questo piatto vegano a basa di pure di fave e cicoria “tarassaco” un’ ottima minestra per questi giorni di freddo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 500 gr di fave secche
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • una costa di sedano
  •  2 litri brodo
  • 2 kg cicoria di tarassaco
  • una foglia di alloro ,peperoncino
  • PROCEDIMENTO
  • Per prima cosa lasciate le fave a bagno in acqua fresca per 12 ore, cambiando almeno due volte l’acqua. Sciaquate con cura le fave messi precedentemente a bagno la sera prima.
  • Tagliate sottilmente la cipolla, e a dadini la carota e il sedano.
  • Mettere in pentola le fave, l’alloro, il peperoncino, (se piace), la cipolla, la carota e il sedano.
  • Unite i pomodorini e un litro  mezzo di acqua bollente o del brodo vegetale.
  • Cuocere a fuoco basso a pentola coperta, per 45 minuti dall’ebollizione.
  • A fine cottura eliminate l’alloro peperoncino, aggiustate di sale e frullate il tutto con un frullatore ad immersione.
  • Intanto pulite e lavare molto  bene la cicoria di campo e tuffatela in acqua bollente salata e fate cuocere  per 20 minuti, una volta che la cicoria e cotta scolatela e saltatela in padella con olio evo, uno spicchio di aglio intero e un peperoncino.
  • Impiattare il pure di fave e cicoria, condite il pure con dell’ olio a crudo.
  • Servite caldo il vostro pure di fave e cicoria.
  • pure di fave e cicoria

Precedente Fusilli con mollica piatto tipico lucano Successivo Tortelloni al gorgonzola e salsa di noci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.