Crea sito

Risultati Ricerca: baccalà

Baccalà con olive e patate piatto gustoso

Baccalà con olive e patate piatto gustoso

Baccalà con olive e patate. Un secondo piatto molto gustoso e saporito, prima di prepararlo bisogna lasciare il baccalà a bagno per 3-4 giorni cambiando l’acqua almeno 4/5 volte al giorno.

Baccalà al camembert ricetta speciale

Baccalà al camembert ricetta speciale

Baccalà al camembert Baccalà al camembert. La semplicità di questa preparazione non vi tragga in inganno, è un piatto veramente speciale, rustico e saporito. Il baccalà va tenuto a bagno un paio di giorni, cambiando spesso l’acqua. Lo si deve poi spellare e tenere in […]

Baccalà in umido con olive e capperi

Baccalà in umido con olive e capperi

Baccalà in umido con olive e capperi

baccalà in umido con olive e capperi
Baccalà in umido con olive e capperi”. Il baccalà non’è altro che merluzzo salato e stagionato

Baccalà in umido con olive e capperi

Oggi vi delizierò con un secondo piatto a base di pesce il, “ Baccalà in umido con olive e capperi“. Il baccalà non’è altro che merluzzo salato e stagionato, conosciuto anche come stoccafisso conservato previa essiccazione.

Ingredienti per 4 persone

700 gr di baccalà
1 cucchiaio di capperi
12 olive nere
2 filetti di acciugha sott’olio
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
1 mazzetto di prezzemolo
1 costa di sedano bianco
qualche pinoli
300 gr di pomodori pelati

Preparazione

Lasciate il baccalà a bagno per 3-4 giorni cambiando l’acqua almeno un paio di volte al giorno.
Lavate il baccalà e tagliatelo a pezzi.
In una padella rosolate l’aglio schiacciato con un filo di olio extravergine di oliva, lasciate imbiondire e dopo poco aggiungete i capperi, le olive, le acciughe e i pinoli (precedentemente tostati in una padella antiaderente da renderli croccanti).
Amalgamate bene il tutto e dopo qualche minuto unite i il baccalà spellato, pulito e tagliato a tranci, soffriggete nei due lati, fate cuocere per 10 minuti, e poi aggiungete i pomodori pelati, pricati dei semi e tagliati a pezzi.
Aggiustate di sale, pepe e basilico in foglie.
Cuocete il tutto a fuoco lento per almeno 20 minuti.
Se necessario aggiungete del brodo se si dovesse asciugare troppo.
Servite il baccalà in umido con  olive e capperi con fette di pane tostato e decorate con del sedano bianco.

Il baccalà non’è altro che merluzzo salato e stagionato, conosciuto anche come stoccafisso conservato previa essiccazione.
Tanto il baccalà quanto lo stoccafisso, prima di essere cucinato hanno bisogno di un trattamento, hanno bisogno di una lunga immersione in acqua fredda, per il baccalà per eliminare il sale, invece per lo stoccafisso serve per portare la sua consistenza all’origine
.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Baccalà in umido con olive e capperi

Baccalà in umido con olive e capperi

Baccalà in umido con olive e capperi Baccalà in umido con olive e capperi Oggi vi delizierò con un secondo piatto a base di pesce il, “ Baccalà in umido con olive e capperi“. Il baccalà non’è altro che merluzzo salato e stagionato, conosciuto anche come […]

Baccalà in umido con patate e cavolfiore

Baccalà in umido con patate e cavolfiore

Baccalà in umido con patate e cavolfiore Baccalà in umido con patate e cavolfiore Oggi vi propongo questo piatto di baccalà in umido con patate e cavolfiore. La semplicità di questa preparazione non vi tragga in inganno, è un piatto veramente speciale, rustico e saporito. […]

Baccalà con peperoni secchi tipico lucano

Baccalà con peperoni secchi tipico lucano

Baccalà con peperoni secchi

baccalà con peperoni secchi

Baccalà con peperoni secchi

Baccalà con peperoni secchi   detto anche peperoni cruschi un piatto tipico della cucina lucana. Piatto povero ma assai saporito,come molte preparazioni della cucina lucana. Questo piatto prevede l’aggiunta di peperoni rossi secchi che vengono raccolti in lunghi mazzetti legati tra di loro con un filo di cotone spesso e fatti essiccare al sole. Sono ottimi anche fritti con un risultato croccante. In lucania son molto noti i peperoni di Senise.  Ora godetevi la ricetta e spero che sia di vostro gradimento.

  • Ingredienti per 4 persone
  • 700 gr di baccalà sotto sale
  • 10 peperoni secchi di Senise detto anche “cruschi”
  • 5 chucchiai di pangrattato
  • olio,sale,pepe.
  • Lavate e togliete il sale dal baccalà. Immergetelo in  in acqua fredda e lasciatelo a bagno per 5/6/ giorni IN FRIGO cambiando l’acqua almeno 3 volte al giorno.Trascorso il tempo stabilito riprendete il baccalà scolatelo e pulitelo dalla pelle e dalle spine,riducelo in pezzi e asciugatelo.Ungete una pirofila, adagiate i pezzi di baccalà salate pepate cospargetevi il pangrattato e cuocere in forno caldo per 20 minuti. Pulite con un foglio di scottex i peperoni secchi, togliete il picciuolo ed i semi e tagliateli a strisciolini.Scaldate in padella  abbondante olio e soffriggeteci i peperoni secchi brevemente,rigirandoli, scolateli mettendoli su un piatto.Fateli freddare completamente, Fate attenzione, sono delicatissimi se li tenete troppo sul fuoco si bruciono.Io vi suggerisco di riscaldare molto bene l’olio toglietelo dal fuoco e buttateci i peperoni secchi e mescolate. Acquistano la loro croccantezza quando si raffreddano.In 4/5 cucchiai d’olio dei peperoni fate imbiondire alcuni spicchi di aglio.Togliete il baccalà dal forno e versate l’olio con l’aglio caldo sul baccalò .Aggiungete i peperoni secchi  “cruschi” ormai freddi,e spezzettati.A piacere potete accompagnare con delle patate lesse,e vi assicuro che il baccalà con peperoni cruschi è  una vera goduria…Questo piatto in lucania viene preparato solitamente nel periodo natalizio.
Stoccafisso con le verdure – cavolfiore e patate –

Stoccafisso con le verdure – cavolfiore e patate –

Stoccafisso con le verdure Stoccafisso con le verdure Lo stoccafisso non’è altro che merluzzo essicato, è ricco di OMEGA3, grassi polinsaturi buoni, perchè aiutano a controllarte la pressione sanguigna, ostacolano l’accumulo di sostanze grasse nelle arterie e contribuiscono ad abbassare il tasso di colesterolo nel […]

Ricette lucane elenco

Ricette lucane elenco

Qui trovate le mie ricette lucane Ricette lucane In questa pagina trovate un elenco di tutte le mie ricette lucane, da me sperimentate, dateci un’occhiata amici. Dedicato a tutti gli amici lucani come me.. Alici ripiene alle erbette ricetta facil Baccalà con peperoni secchi tipico […]