Risotto ai frutti di mare ricetta facile

Un primo piatto molto gustoso << Risotto ai frutti di mare >>: con leggere varianti relative alla preferenza per questi o altri crostacei o molluschi, è la specialità di ogni città italiana. Il suo segreto principale? I frutti di mare, che devono essere freschissimi.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:45 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 400 g
  • Seppioline 200 g
  • Gamberoni 300 g
  • Cozze 400 g
  • Vongole 300 g
  • cipolla 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Burro 40 g
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Pomodorini datterini 6
  • Prezzemolo 1 rametto
  • Sale/ pepe q.b.

Preparazione

  1. Risotto ai frutti di mare

    Lavate le cozze e le vongole, mettetele in una pentola senz’acqua e lasciatele sul fuoco, finchè le valve si saranno aperte.

    Fate cuocere i gamberoni e seppioline, entrambi ben lavati, in mezzo litro d’acqua per un quarto d’ora.

    Conservate l’acqua emessa da vongole e cozze e quella di cottura di gamberi e seppioline, riunitele e filtratele.

    Fate rosolare in un tegame, con metà  del burro e l’olio, la cipolla tritata e l’aglio, unite i pomodorini tagliati a metà mezzo mestolo di liquido filtrato.

    Fate cuocere per 10 minuti, versatevi il riso, mescolate, bagnatelo con un mestolo del liquido filtrato caldo e, a metà cottura, unitevi crostacei e molluschi, continuando a versare liquido caldo, man mano che è necessario, senza mai smettere di mescolare.

    A cottura ultimata, pepate e salate il risotto, incorporatevi il burro rimasto e cospargetelo con il prezzemolo tritato.

    Date un’ultima mescolata e servite il risotto ai frutti di mare ben caldo.

Note

Risotto ai frutti di mare

Se ti è piaciuto questo articolo leggete anche le altre ricette a base di pesce 

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Precedente Tortino di mele al cioccolato fondente Successivo Melanzane arrostite alla parmigiana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.