Warak Enab

Warak enab, specialità mediterranea, conosciuti in Grecia, Turchia, Medio Oriente ed Est Europa.

warak9
I deliziosi involtini medio orientali

 

I warak enab o dolmas sono foglie di vite che avvolgono un ripieno di carne e spezie, popolarissimi in medio oriente ed in Grecia. Deliziosi e da provare.

I warak enab detti anche dolmas in turco, sono una ricetta siriana, ma viene anche indicata come ricetta libanese. La verità è che Siria e Libano sono la stessa cosa perchè il Libano era molti anni fa una regione siriana.

Warak Enab
1 barattolo di foglie di vite oppure foglie di vite fresche
200 gr di carne macinata oppure straccetti di carne da fare a piccoli pezzi
Olio d’oliva
Comino
Garam Masala (facoltativo)
1 cucchiaio di fiori secchi di cartamo (safflower) (probabilmente dovrete ometterli, si trovano solo in Siria)
3-4 pugnetti di riso basmati
1 testa d’aglio
il succo di un limone
1 sasso bello grosso
Acqua q.b.
Sale

In una ciotola mischiate il riso, la carne macinata o a pezzettini, le spezie, l’olio ed il sale.warakwarak1
Stendete una piccola stringa di questo composto su una foglia di vite bene aperta,warak2poi piegate,  chiudete ed arrotolate come da foto.warak3warak4warak6
Chiudeteli abbastanza stretti perchè in cottura non si devono aprire. Si devono così ottenere tanti “sigari” come da foto.
Man mano che li fate deponeteli in un pentolone, a cerchi concentrici, fate circa due strati.
Adesso prendete tutti gli spicchi dell’aglio e, senza sbucciarli distribuiteli sopra gli warak enabwarak7
Irrorate col succo di limone poi prendete un piatto piano che entri perfettamente nel pentolone senza lasciare spazi, sistematelo capovolto sopra gli warak enab e sopra metteteci il sasso che avrete prima lavato.warak8
Ora riempite il pentolone d’acqua quasi tutto (vedi foto sopra), il sasso ed il piatto servono a tenere fermi e compatti gli warak enab che altrimenti galleggerebbero nella pentola a si aprirebbero tutti.
Usiamo un pentolone perchè il sasso occupa molto spazio e se usassimo una pentola normale otterremmo poco brodo.
Mettete incoperchiato sul gas a calore moderato e cuocete circa un’ora.
A cottura ultimata con un mestolo prelevate tutto il brodo nel pentolone e trasferitelo in una ciotola capiente.
Quando tutto il brodo è tolto tenete con una mano il piatto e con l’altra capovolgete piatto e pentolone in modo che gli warak enab si trasferiscano nel piattowarak9
Si servono caldi accompagnati dal loro brodo in una ciotola a parte eventualmente arricchito di altro succo di limone e dagli gli spicchi d’aglio che si mangiano strizzandoli.
Print Friendly, PDF & Email
Precedente Bombe fritte Successivo Torta Sacher

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.