Crescione

crescione

E’ un vegetale comune, che prospera vicino all’acqua, ricchissimo di vitamine e sali minerali, va consumato crudo, mescolato alle insalate. Bene come guarnizione di minestre e bistecche, oppure di tartine spalmate di formaggio fresco.

La ricetta più buona:

linguine con pesto di crescione

Linguine con pesto di crescione

Ingredienti: dose per 4 persone crescione gr 129 – parmigiano grattugiato gr. 100 più una manciata per saltare la pasta – pinoli gr. 50 – aglio 2 spicchi – 1/2 limone, solo la buccia grattugiata – olio extravergine d’oliva 5 cucchiai – linguine gr 400.

Sminuzzate grossolanamente 100 g di crescione, unitevi il parmigiano, i pinoli (tenendone una manciata da parte), l’aglio e la buccia grattugiata del limone e mettete tutto nel bicchiere del frullatore a immersione. A questo punto iniziate a frullare e aggiungete gradatamente l’olio, continuando a frullare a piccoli colpi fino a ottenere una salsa cremosa. Aggiustate di sale e aggiungete un pizzico di pepe. Cuocete la pasta in acqua bollente salata. Nel frattempo saltate in padella per qualche minuto i pinoli precedentemente messi da parte. Basteranno 2-3 minuti a fiamma alta, mescolandoli spesso.Scolate la pasta al dente e saltatela a fuoco vivace con il pesto. Spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano e il crescione rimasto. Impiattate le linguine con pesto di crescione e ultimate con i pinoli tostati e un filo d’olio extravergine a crudo.

Fonti: La cucina italiana – maggio 1997; http://www.gustosano.eu/

Print Friendly, PDF & Email