Carpaccio di manzo

carpaccio di manzoL’ottimo carpaccio di manzo può essere un antipasto od una portata leggera ma deliziosa, da accompagnare con insalata o sottaceti per una cena raffinata.

Il carpaccio di manzo è veramente delizioso, preparato con carne freschissima, olio d’oliva e succo di limone.

Questo piatto può essere servito anche come antipasto, oppure può costituire un cena leggera, accompagnato da un’insalata e sottaceti.

Pare che questo piatto sia nato nel 1950 a Venezia all’Harry’s Bar. V’era una mostra pittorica di Vittore Carpaccio ed il proprietario dell’Harry’s, Giuseppe Cipriani, che aveva un’amica, la contessa Mocenigo che non poteva mangiare carne cotta, pensò bene di preparargli la carne cruda. Solo che il carpaccio alla Cipriani non è affatto condito con succo di limone, ma soltanto nappato con una salsina simil maionese che non sto qui a descrivere. Certo che il Cipriani non si è sforzato molto. Altre notizie sul carpaccio troverete qui.

Da allora si cominciò a fare il carpaccio sia con carne che con pesci crudi, non necessariamente alla Cipriani ma piuttosto nel modo più usato ossia cospargendo la carne o il pesce di olio e succo di limone, è poi possibile arricchire la pietanza guarnendola di capperi, oppure di scaglie di parmigiano e rucola, quest’ultimo modo molto usato.

Vediamo allora come preparare il carpaccio di manzo, un piatto dalla preparazione davvero semplicissima ma molto appetitoso

Carpaccio di manzo

gr. 400 di fettine sottilissime di controfiletto di manzo

il succo di 3 limoni

Olio d’oliva q.b

Sale e pepe q.b.

Per preparare il carpaccio di manzo sistemate uno strato fettine di manzo in una pirofila di vetro irrorandole di succo di limone, poco sale ed una macinatina di pepe. Sovrapponete un’altro strato e conditelo come il primo strato e così per tutti gli strati successivi. In ultimo cospargete il carpaccio di olio d’oliva e servite subito.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Gattò di patate Successivo Torta Fiesta

4 commenti su “Carpaccio di manzo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.