Polpettone in brodo

Il polpettone in brodo, una bella idea per avere un ottimo brodo di carne ed uno squisito polpettone.polpettone in brodo

Il polpettone in brodo è squisito e dà un brodo ricco di sapore, rimane morbido e di sapore delicato, buono anche con maionese e sottaceti, sotto gelatina.

polpettone in brodo

il polpettone in brodo è, come dice la frase, cotto nel brodo, forse meno usato del polpettone in forno, ma di sapore più delicato e sicuramente ugualmente squisito. Il polpettone in brodo dà un brodo molto saporito buonissimo per cuocervi i tortellini, ma per ottenerlo bisogna che il polpettone cuocia immerso nel brodo senza essere avvolto nel canovaccio, perché in tal modo i succhi della carne rimarranno in maggior quantità nella carne e per giunta il brodo non avrà il sapore di stoffa quando non addirittura di detersivo. Tuttavia, per far si che il polpettone non si dissolva nell’acqua una volta immerso, si fa cuocere strettamente avvolto in un canovaccio per i primi 10 minuti e poi, una volta che si è ben rassodato, si toglie il canovaccio e si lascia tranquillamente cuocere nel brodo, non si spappolerà e verrà deliziosamente buono.

Una volta che il polpettone è cotto lasciatelo raffreddare prima di affettarlo e poi una bella idea sarebbe di tagliarlo a fette, sistemarle in una piatto, guarnire con uova sode, maionese e sottaceti e poi coprire con gelatina. Se volete fare la gelatina col brodo di cottura dovrete però prima chiarificarlo.

Polpettone in brodo

macinato di maiale  gr 130

macinato di manzo gr. 300

1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

1 panino bagnato nel latte e strizzato

1 uovo

sale, pepe e noce moscata q.b.

odori per il brodo: cipolla, sedano, carota, 1 pomodoro

Per preparare il polpettone in brodo mescoliamo in una ciotola tutti gli ingredienti: le carni macinate, il panino bagnato nel latte e strizzato, l’uovo, il parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Mescolate con le mani fino ad ottenere un impasto ben sodo.

Avvolgete l’impasto di carne in un canovaccio pulito e bagnato dandogli la forma affusolata del polpettone, legate le estremità con uno spago dandogli la forma di caramella.

In una pentola capiente mettete l’acqua con tutti gli odori per il brodo, immergetevi il polpettone, salate e portate ad ebollizione. Lasciate bollire il polpettone nel canovaccio fino a che diventa sodo, circa 10 minuti, poi tiratelo fuori dalla pentola, rimuovete il canovaccio e rimmergete il polpettone nella pentola. Portate a cottura.

Una volta cotto potete affettare il polpettone quando sarà freddo, il brodo filtratelo e sarà ottimo per le minestre.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Crostata al gianduia Successivo Karniyarik - Melanzane ripiene turche

6 commenti su “Polpettone in brodo

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.