Torta salata di peperoni e zucchine

20140920_21071820140920_212738

La torta salata di peperoni e zucchine è una ricetta ricca di sapore, pasta sfoglia fragrante con peperoni e  zucchine, buona anche per un buffet o una cena

La Torta salata di peperoni e zucchine  l’ho fatta sulla scia della Tarte al salmone e zucchine, anche questa è una ricetta francese che io però ho modificato un pò eliminando il curry, e mettendo il pecorino al posto della groviera che voi naturalmente potete sempre mettere a vostro piacimento: una base di pasta sfoglia con verdure varie sopra, il tutto arricchito da una crema che può essere fatta in vari modi, io ho usato un composto di farina e uovo, i francesi invece usano moltissimo la creme fraiche che è la panna acida, altri il mascarpone, questi ingredienti sempre sono miscelati all’uovo che arricchisce il sapore.

Questa torta salata è molto buona e saporita, si presta a moltissime varianti, sia nella scelta delle verdure che in quella della mousse che la ricopre che può come ho detto prima essere di farina, mascarpone, panna acida ecc.

Torta salata di peperoni e zucchine

1 rotolo di pasta sfoglia

2 zucchine

1 cipolla

1 peperone

olio d’oliva q.b.

3 cucchiai di farina

1/2 bicchiere di latte

1 uovo

3 cucchiai di parmigiano o pecorino

sale e pepe q.b.

Per prima cosa preparate la pasta sfoglia o acquistatela già pronta.

Preriscaldate il forno a 180°.

Pulite le zucchine ed il peperone, tagliate a strisce sottili il peperone e a rondelle le zucchine, affettate sottilmente la cipolla, poi in una padella antiaderente cuocete tutte le verdure in un pò d’olio d’oliva, salate a piacere. Una volta cotte le verdure, ponete la pasta sfoglia in una teglia alzando un piccolo bordino alle pareti.

 Preparate poi la mousse da distribuire sopra: sbattete un uovo, incorporate a poco a poco il latte e la farina, salate e pepate.

Le torte in pasta sfoglia spesso dopo cotte, specie se sono farcite di verdure,  nella parte inferiore rimangono molli e poco croccanti, per evitare questo inconveniente, è bene far cuocere fino a metà cottura la sfoglia a secco nel forno, cioè senza nulla sopra, e poi toglierla dal forno, farcirla e rimetterla in forno a terminare la cottura.

Allora una volta che la sfoglia ha avuto una prima cottura distribuiamo sopra le verdure, spolverizziamo di parmigiano o pecorino oppure di altro formaggio di vostro gradimento, irroriamo con la crema al latte preparata prima e rimettiamo in forno a terminare la cottura.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Tarte al salmone e zucchine Successivo Brioches al latte

8 commenti su “Torta salata di peperoni e zucchine

  1. Michela il said:

    Ciao a tutte, io per evitare che il fondo della torta salata dopo la cottura in forno risulti molle, prima di versarci il ripieno, cospargo la base con una manciata di pane grattugiato. Provateci anche voi.

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.