Pizza con impasto da rosticceria siciliana

pizza con impasto da rosticceria

 

La pizza con impasto da rosticceria siciliana fatta con la pasta brioche usata nelle rosticcerie palermitane per pizzette, rollò, calzoni, sia fritti che al forno.

Una pasta dolce-salata ma che naturalmente ognuno può modificare a modo suo facendo prevalere il gusto dolce o salato. E’ l’impasto base per tutte quelle preparazioni tipiche della rosticceria siciliana, soprattutto palermitana. Ci si possono preparare calzoni, pizze e pizzette farcite nei più svariati modi, rollò ecc. Si mantiene morbida per più giorni. Questa pizza io l’ho condita con funghi  e formaggio filante per pizza, che io preferisco alla classica mozzarella perché anche quando è freddo riscaldando la pizza, torna a fondersi e è buono come la prima volta, mentre invece la mozzarella una volta fredda addio, diventa una specie di gomma americana ed anche scaldata rimane tale in più trasudando una materia grassa.

Pizza con impasto da rosticceria siciliana

per 4 pizze:

1 kg di farina

100 gr di strutto

100 gr di zucchero

25 gr. di  lievito di birra

1/2 litro d’acqua tiepida

20 gr di sale

gr 400 di funghi champignons

gr. 400 di formaggio filante per pizza (oppure mozzarella)

2 spicchi d’aglio

olio d’oliva e sale q.b.

Impastare tutto con la planetaria, il lievito di birra spezzettato, aggiungendo l’acqua poco per volta, in ultimo aggiungere il sale.

Quando l’impasto sarà liscio e morbido cospargete le pareti di una ciotola di strutto e mettetevi la pasta a lievitare fino al raddoppio.

Nel frattempo affettate sottilmente i funghi, poi in una padella fate scaldare  poco olio d’oliva con 2 spicchi d’aglio, e quando è ben caldo mettete a cuocere i funghi incoperchiati aggiustando di sale.

Quando la pasta ha raddoppiato di volume spianatela col mattarello in 4 dischi di un’altezza di almeno 1 cm perché così cuocendo la pizza viene bella alta.

Fate lievitare i dischi di pizza ancora mezz’ora, nel frattempo affettate il formaggio filante (o la mozzarella) poi infornate le pizze (purtroppo una o due per volta se il forno non è grande) mettendole direttamente sulla griglia coperta solo di un foglio di alluminio, sistemate la griglia all’altezza media del forno e, quando sono quasi cotte tiratele fuori dal forno e conditele con la mozzarella ed i funghi, poi mettetele a cuocere direttamente e senza griglia sul pavimento del forno con solo sotto il foglio di alluminio. in questo modo portate a cottura le pizza. Io faccio così per far cuocere perfettamente la pizza anche sotto dove di solito rimane un pò cruda.

Buon appetito!

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Paté di tonno Successivo Risotto alla pescatora

30 commenti su “Pizza con impasto da rosticceria siciliana

    • robertasi il said:

      Ciao Cinzia, in effetti l’ho scoperta da poco ma in sicilia e popolarissima. Anche le nostre colleghe di cook siciliane la conoscono bene

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.