Risotto alla pescatora

risotto alla pescatora

Il risotto alla pescatora molto amato da tutti, lo troviamo nei ristoranti come nei pranzi di casa, veramente buono e gustoso da fare in ogni occasione.

Il risotto alla pescatora è semplicissimo da fare se si dispone del pesce già pronto ossia già pulito e tagliato, nelle pescherie e nei supermercati lo possiamo trovare sia fresco che surgelato, altrimenti dovremo acquistare polipetti, calamari, cozze, vongole, code di gamberi e seppie, pulirli e poi ridurre tutto a pezzetti.

Io ho preparato questo risotto con un mix surgelato, e l’ho cotto in una padella antiaderente, in questo modo il riso viene più sgranato e non cremoso, simile a una paella insomma, ma se invece lo si, preferisce bello cremoso allora lo si cuoce in pentola. ed ora andiamo a preparare questo gustoso risotto alla pescatora.

Risotto alla pescatora

Per 2 persone: 

gr . 250 di misto pesce surgelato oppure fresco

2 spicchi d’aglio

150 gr di riso per risotti

1/2 litro di fumetto di pesce (in mancanza, brodo vegetale)

olio d’oliva q.b.

sale q.b.

Per preparare il risotto alla pescatora facciamo soffriggere in una padella gli spicchi d’aglio con l’olio d’oliva, aggiungiamo poi il pesce, anche se congelato, in questo caso lo lasciamo scongelare nella padella a fiamma bassa. Lasciate quindi insaporire poi aggiungete il riso, fatelo tostare un poco e poi aggiungete tutto in una volta il fumetto di pesce o il brodo vegetale caldi e aggiustate di sale. Se lo cuocete nella padella antiaderente non c’è bisogno di mescolare è sarè asciutto tipo una paella, invece se lo cuocete in pentola dovete aggiungere liquido un poco per volta e mescolando di tanto in tanto. Cotto in pentola il risotto verrà piuttosto cremoso, invece se lo preferite asciutto cuocetelo in padella.

Portate dunque a cottura il riso, impiattate e servite caldo. Buon appetito!

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Pizza con impasto da rosticceria siciliana Successivo Salsa besciamella

2 commenti su “Risotto alla pescatora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.