Spiedini di pollo in salsa barbecue

Appetitosi e veloci da fare, per una cena in allegria

Gli spiedini di pollo sono ancora più buoni  con la salsa barbecue che gli dona un sapore affumicato, non occorre barbecue, si cuociono nel forno di casa, si usano anche in Siria, dove vengono serviti su un letto di pane arabo.

Ho fatto questi spiedini di pollo che sono venuti squisiti, li ho cotti nel fornetto elettrico apposta perché i fumi si concentrassero e andassero a dare alla carne il tipico sapore affumicato da berbecue. Ed infatti come sapore sembravano proprio cotti sul barbecue.
Poi, una volta cotti li ho spennellati di salsa barbecue comprata al supermercato.
Provateli anche voi e non ve ne pentirete!

 

Spiedini di pollo in salsa barbecue

Gr 500 di bocconcini di petto di pollo
1 Peperone

1 o 2 cipolle
Spiedini di bambù
Salsa barbecue
Per la marinata:
1 cipolla tritata finemente
2 cucchiai di olio d’oliva
2 cucchiai di salsa Worcester
Sale q.b.
Pepe q.b.

In una ciotola di vetro condire i pezzi di pollo con gli ingredienti della marinata, coprire con pellicola trasparente e riporre in frigo per 2 ore.
Trascorso questo tempo tagliare il peperone a quadrati di circa 3 cm di lato e la cipolla tagliatela a metà e sfogliatela.
Infilzare sugli spiedini di bambù alternandoli i bocconcini di pollo, il peperone e la cipolla.
Porli sulla gratella del forno pre riscaldato a 250°e lasciarli cuocere il tempo necessario.
A cottura ultimata farli dorare mettendoli sotto il grill.
Una volta cotti spennellarli leggermente di salsa barbecue.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Lasagne al forno Successivo Torta soffice yogurt e marmellata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.