Polpettone di carne

 

Polpettone di carne

L’immortale polpettone di carne, sempre buono, tutti uguali ma ognuno con diverso gusto. Infinite le ricette, al forno, in pentola o bollito un piatto da re.

Il polpettone di carne a me piace tantissimo, a volte lo faccio farcito con uova sode e peperoni, ma anche semplice è delizioso, di ricette ve ne sono infinite: chi lo fa col pollo, chi col manzo, chi con le patate, chi col pesce… vi sono poi i polpettoni di verdura. Il polpettone di carne assume un sapore ed una consistenza diverse a seconda che si cuocia in forno, in pentola o bollito. Dipende cosa vogliamo ottenere. Bollito nel brodo è di sapore delicato e morbido, buono anche con la maionese e sottaceti. Cotto in forno è di sapore più forte e deciso ma più secco. In pentola (anche in pentola a pressione) si mantiene morbido e umido ed il sapore è meno forte di quello arrosto ma più forte di quello bollito. Insomma tre prodotti completamente diversi. Il polpettone di carne ovviamente può anche essere farcito in mille modi diversi: con carciofi, uova sode, prosciutto cotto ecc.

Se volete potete leggere qui le vicende storiche del polpettone.

Anche se vi sono infinite varianti, la ricetta base è sempre con un macinato misto a macinato di maiale, anche mortadella, io ottengo una combinazione ottimale con 2 parti di macinato di manzo ed 1 di macinato di maiale.

Il polpettone cotto in forno può anche essere avvolto in una crosta di pangrattato, io lo cuocio in forno in una maniera un po’ insolita ma con cui mi trovo bene: lo avvolgo in carta da forno e poi in un foglio d’alluminio. In questo modo il polpettone non si spacca in forno, rimane compatto come un salsicciotto, mantiene la forma e si limita la fuoriuscita dei succhi, risultando in tal modo il polpettone più saporito.

polpettone di carne

Polpettone di carne

gr. 300 di macinato di manzo

gr. 100 di macinato di maiale

1/2 spicchio d’aglio tritato

1 uovo

1 panino  o 1/2 ciabatta di pane

poco latte

sale, pepe e noce moscata q.b.

Per preparare il polpettone di carne, spezzettate il pane e ammollatelo in poco latte, poi strizzatelo e mettetelo in una terrina con tutti gli altri ingredienti, impastate con le mani fino ad ottenere un composto ben sodo, se rimanesse troppo molle aggiungetevi del pangrattato. Avvolgete poi la carne in un foglio di carta da forno, dandogli una forma allungata e chiudete ai lati come una caramella. Avvolgete poi il tutto in un foglio di alluminio chiudendo ai lati nella medesima maniera e sigillandoli poi con dello spago.

Ponete il polpettone a cuocere in forno pre-riscaldato a 220° per circa 45 minuti.

Prima di affettarlo aspettate che sia completamente freddo altrimenti le fettine si sbricioleranno.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Involtini di verza Successivo Crostata al gianduia

16 commenti su “Polpettone di carne

  1. Ciao cara, hai ragione, ci sono tante ricette e tute buone ma il tuo polpettone è davvero buonissimo. interessante che lo avvolgi nella carta forno e poi in alluminio, io non l’ho avvolgo mai
    Un saluto da Cucina con Claudia

    • robertasi il said:

      Ciao cara Claudia, sì io lo avvolgo per non farlo asciugare troppo e non farlo rompere nel forno. Pensa, con lo stesso impasto ma con l’aggiunta di parmigiano grattugiato, sabato ho fatto un polpettone cotto nel brodo, è venuto di una bontà, anche il brodo molto saporito l’ho usato per cuocere i cappelleti in brodo. Prima l’ho avvolto in un tovagliolo per non farlo disfare nel brodo, ma il brodo col tovagliolo aveva un sapore cattivo, allora l’ho lasciato solo dieci minuti, il tempo di indurirsi un pò il polpettone, e poi ho tolto il tovagliolo e l’ho lasciato cuocere tranquillamente nel brodo, in questo modo non si è disfatto ed è venuto anche un buon brodo. Prova

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.