Crostata al gianduia

crostata al gianduia


Ottima la crostata al gianduia, molto saporita, un dolce da pasticceria che piacerà a tutti, soprattutto per i bambini è una festa.
crostata al gianduia

La crostata al gianduia è una vera delizia, la crema al gianduia è una crema di nocciole al cacao, questa crema l’ho trovata in un supermercato, ha un sapore simile alla Nutella ma con un sapore più forte di nocciole. Se non riuscite a trovarla potete benissimo sostituirla  con una qualsiasi crema al cacao e nocciole cioè Nutella e simili. Ma la novità di questa crostata è la pasta frolla, è infatti una pasta frolla alla panna, che rimane particolarmente morbida pur essendo comunque friabile. Una pasta che cuoce anche abbastanza rapidamente e ciò ha la sua importanza perchè notoriamente le cioccolate come Nutella e simili bruciano se cotte in forno dando alla cioccolata e quindi poi al dolce  un sapore sgradevole. Questo dolce invece cuoce in forno in appena 20 minuti ed anche ad una temperatura abbastanza bassa cioè 160°.  Un’altro vantaggio di questa pasta frolla  è che non ha bisogno del riposo in frigorifero ma può essere adoperata subito.

La crostata viene molto alta e ciò per bilanciare il sapore molto spiccato della crema al gianduia. Le dosi che vi fornisco sono per una teglia di cm 28×35. Se avete teglie piu’ piccole ridurrete le dosi in proporzione.

Crostata al gianduia

Farina gr. 1000

Panna liquida ml. 200

Uova 4

1 barattolo di crema al gianduia

Burro morbido gr. 200

Aromi a piacere (buccia grattugiata di arancia o limone, vaniglia, rum ecc.)

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

200 gr.di zucchero

Zucchero a velo per guarnire

Per preparare la crostata al gianduia pre-riscaldate il forno ad una temperatura di 160° ponete nella planetaria la farina col lievito e lo zucchero, aggiungete il burro morbido a pezzetti, mescolate bene poi unite le uova e la panna, unite gli aromi che avete scelto ed un pizzico di sale, mescolate bene poi finite di impastare a mano fino ad avere un panetto morbido.

Rivestite una teglia di cm. 28×35 di carta da forno, stendete la pasta col mattarello lasciando da parte un pezzo per ricavarne le strisce, ponete la sfoglia di pasta nella teglia facendo intorno un bordino un po’ più alto, bucherellatela coi rebbi di una forchetta e poi spalmatevi sopra uno strato abbondante di crema al gianduia o cioccolata Nutella e simili. Con la pasta da parte ricavate delle strisce che formeranno il reticolato della crostata.

Ponete a cuocere in forno per circa 20 minuti, se volete spennellate con poco latte per avere un colore più dorato.

Quando il dolce è completamente freddo spolverizzatelo di zucchero a velo

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Polpettone di carne Successivo Polpettone in brodo

27 commenti su “Crostata al gianduia

    • robertasi il said:

      Ciao Daiana 🙂 ma certo, vorrei tanto potertene dare una fetta … ma purtroppo solo col pensiero è possibile. Bacioni grandi carissima <3 <3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.