Southern Red Velvet Cake

 

red velvet
La red velvet, la famosa torta americana rossa

La Red Velvet Cake, torta americana piu’ famosa del mondo ha tanti estimatori anche in Italia perche’ e’ una vera squisitezza, provatela e ve ne innamorate.

Ho fatto la red velvet ieri sera, dietro richiesta del bimbo, famosa torta americana che noi italiani a volte cerchiamo di italianizzare un pò a causa della massiccia presenza di burro nell’icing e nel frosting, nella farcitura e nella copertura. Allora invece di burro e crema di formaggio adoperiamo panna e mascarpone, oppure altre combinazioni. Per questa torta esistono neli Stati Uniti due versioni di frosting e, di conseguenza, due scuole di pensiero: la Cream Cheese Frosting e la Vanilla Frosting. Cosicché gli americani sono da sempre tormentati dal dubbio amletico “Is red velvet cake better with cream cheese frosting or vanilla frosting?” .

Un’altro dubbio che toglie il sonno agli americani è se è meglio preparare l’impasto con il burro o con l’olio di semi. La maggior parte delle casalinghe però lo prepara con l’olio di semi.

Poi c’è una lotta di religione su chi ha inventato la torta allora quelli del sud dicono che l’anno inventata loro e quelli del nord dicono che non è vero.

Io l’ho fatta due volte con la crema al formaggio (burro, crema di formaggio, zucchero e vaniglia) e due volte con la crema alla vaniglia (burro, zucchero, vaniglia, latte e farina). Preferisco la crema alla vaniglia che però è un pò più difficile da preparare a causa della farina che tende ad aggrumarsi.

Un’altra caratteristica della red velvet è il suo magnifico colore rosso. Io il colorante non lo metto perchè è raro, costoso e se non è quello in polvere o pasta pare che non funzioni. A volte l’ho colorata con la purea di rape rosse ma viene meno morbida e si deve mettere pochissimo cacao o meglio niente perchè altrimenti resta marrone.

Questa volta l’ho fatta senza rape e senza colorante, inoltre non l’ho ricoperta ai lati ma solo sopra perchè il sapore dolcissimo della ricopertura dolce a mio marito non piace molto.

E dopo tutto sto sermone che avrete avuto la pazienza di Giobbe a leggere io passo alla ricetta, anzi no, non è finita, devo dire che le ricette della red velvet sono simili, negli ingredienti non ci sono varianti, si fa così e basta (tranne che alcuni mettono burro altri olio) ed anche nelle dosi sono simili, grammo in più grammo in meno.

Vi do le dosi sia del Vanilla Frosting che del Cream Cheese Frosting. Ricordate che una tazza corrisponde a 250 ml.

Red Velvet Cake

2 e 1/2 tazze di farina
1 e 1/2 tazza di zucchero
1 cucchiaino di bicarbonato di soda
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di cacao in polvere (se non adoperate coloranti rossi mettetene anche 5)
1 e 1/2 tazza di olio vegetale
1 tazza di latticello (se non lo trovate fate metà latte e metà yogurt)
2 uova grandi
2 cucchiai di colorante rosso
1 cucchiaino di aceto
1 cucchiaio di estratto di vaniglia oppure 1 bustina di vanillina.
Cream Cheese Frosting:

450 gr di crema di formaggio (tipo philadelphia)
4 tazze di zucchero a velo
1 cucchiaio di estratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
1 tazza di burro (250 gr)

Vanilla Frosting (tra parentesi le dosi se non volete coprirla tutta ma solo farcirla):

6 cucchiai di farina (1/4 tazza di farina)
2 tazze di burro (450 gr) (1 tazza di burro = 250 gr)
2 tazze di latte (1 tazza di latte)
2 tazze di zucchero a velo (1 tazza di zucchero a velo)
2 cucchiaini estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina (1 cucchiaino estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina)

Procedimento:
Mischiare farina, cacao e sale
Montare molto bene l’olio con lo zucchero
Aggiungere un uovo alla volta
Incorporare il misto farina e cacao in 2 volte alternandolo col latticello
Aggiungere la vaniglia
Aggiungere il colorante
Mischiare il bicarbonato con l’aceto e incorporalo all’impasto
Imburrare e infarinare 2 teglie a cerniera di 22 cm e versarvi in ciascuna metà impasto.
Cuocere in forno pre riscaldato a 200 gradi.
Una volta cotte dividete le due forme in due metà ciascuna, se in forno hanno fatto la cupola tagliatela e livellate le forme.
Preparare il frosting:

Cream Cheese Frosting
Montare crema di formaggio, burro e zucchero, aggiungere poi la vaniglia
Vanillia Frosting

Montare il burro con lo zucchero
Diluire con un setaccio la farina nel latte freddo
Aggiungere la vaniglia
Riscaldarlo lentamente sul fornello girando in continuazione, attenzione che quando è molto caldo di formano grumi e dovete mescolare velocissimo.
Fatelo raffreddare un pò e poi incorporatelo al burro e zucchero.

A questo punto prima di farcire e ricoprire le forme, il frosting deve riposare in frigo il tempo necessario che si indurisca un pò, altrimenti quando farcite la torta gli strati sprofondano nella farcitura e si perde l’effetto estetico dela torta.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente La ciambella che piace ai bambini (ma anche agli adulti) Successivo Pizza di pomodori

Un commento su “Southern Red Velvet Cake

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.