Mutabbal

mutabbal
Il mutabbal, a base di melanzane, dal gradevole sapore affumicato

Il Mutabbal a base di melanzane, tahina e yogurt è usato come antipasto in Siria ma può essere anche una cena leggera con accompagnamento di verdure fresche

Ieri sera ho fatto il mutabbal, ricetta che mi ha insegnato mio marito che è siriano, in Siria e Libano fa parte della categoria dei “mezzeh”, antipasti fatti di purea di vegetali oppure di particolari insalate come il famoso tabbuleh.
Noi a casa però lo consumiamo per approntare una cena leggera e veloce nonché gustosa, lo mangiamo con l’insostituibile “khubs”, il pane arabo, lo preparo io, e lo accompagnamo con pomodori, peperoni crudi, cipolle, ravanelli … quel che c’è in casa, ma crudo. I siriani non si mettono MAI a tavola se non sono presenti delle verdure crude e ne mangiano molte più di noi occientali.
Nella ricetta è presente la tahina, è una salsa fatta con semi di sesamo, la si trova facilmente nei negozi di alimenti etnici o a volte al supermercato nel reparto cibi etnici.
Eccovi dunque la ricetta e … saha!, Buon appetito!

Mutabbal

1 grossa melanzana
2 cucchiai di tahina
1 vasetto di yogurt
Sale q.b.
Olio d’oliva q.b.

Mettete ad arrostire la melanzana sul fuoco del gas appoggiandola su una gratella, si può anche mettere nel forno, ma sul fuoco è meglio perchè assume uno spiccato sapore affumicato.
quando è completamente morbida togliete con un coltellino la buccia che verrà via facilemte e con una forchetta spappolatela in un piatto.
Aggiungete due o più (a seconda dei gusti) cucchiai di tahina, lo yogurt, ed il sale.
mescolate bene il tutto ed in ultimo irrorate con poco olio d’oliva.

tahina
La tahina, un ingrediente base in molte salse medio orientali

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Calzoni fritti napoletani Successivo Panini integrali tedeschi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.