Riso alla cantonese

Un piatto squisito il riso alla cantonese, può servire come primo o come contorno a piatti di carne, veloce da preparare può risolvere un pranzo una cena.

riso alla cantonese

Ieri sera ho preparato un bel riso alla cantonese, ci vuole così poco! Ho sostituito il prosciutto cotto con il wurstel di pollo perché non lo avevo in casa, ed ho omesso la salsa di soya che non avevo, ma ho letto sul web che nella ricetta originale non ci va.  Mi è  venuto buonissimo vi ha pranzato tutta la famiglia senza bisogno di aggiungere altro, ed eccovi dunque la ricetta.

Riso alla cantonese

gr 300 di riso basmati

1 cucchiaio di salsa di soia

gr 150 di prosciutto cotto tagliato a dadini

1 uovo

1/2 cipolla tritata

1/2 lattina di piselli già cotti oppure gr 200 di piselli freschi

Olio di semi q.b.

sale q.b.

Se usiamo i piselli freschi sbollentiamoli 10 minuti in acqua bollente. In una pentola d’acqua bollente salata cuociamo il riso al dente, mentre cuoce in una grossa padella antiaderente (o nel wok se lo avete) prepariamo una frittata con l’olio di semi poi una volta pronta tagliuzziamola e mettiamola da parte. Nella stessa padella aggiungiamo 1  cucchiaio di olio di semi e facciamo rosolare il prosciutto cotto (o i wurstel), la cipolla ed i piselli. Quando il riso sarà cotto al dente scoliamolo e mettiamolo nella stessa padella, aggiungiamo la salsa di soia, aggiungiamo anche la frittatina che avevamo messo da parte, regoliamo di sale e friggiamo il tutto mescolando in continuazione. E pronto!

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Ossibuchi alla casalinga Successivo Gratin dauphinois

Un commento su “Riso alla cantonese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.