La crostata della felicità

crostata felicitàFot

La crostata della felicità, da un’antica ricetta, viene così buona che mangiarne e rimangiarne ancora è felicità

L’ho battezzata  così, la crostata della felicità, perchè la ricetta della pasta frolla l’ho presa da Il Talismano della Felicità, il ricettario storico di Ada Boni. Nel ricettario sono indicate le dosi, (da aumentare in proporzione alla quantità di frolla che si vuole ottenere) per 100 gr. di farina. Il ricettario specifica poi che se invece del tuorlo si vuole utilizzare l’uovo intero allora le dosi di tutti gli ingredienti vanno raddoppiate. Dunque le dosi per 100 gr di farina sono: 50 gr di burro, 50 gr di zucchero, 1 tuorlo.
Io ho voluto fare la frolla con due uova intere e quindi ho usato le dosi che vedete nella ricetta.
La consistenza di questa frolla con uova intere è biscottosa, andrebbe benissimo per fare gli occhi di bue. Al bimbo è piaciuta tantissimo e mi ha detto di non cambiarla mai, e quindi, a me basta questo per chiamarla la crostata della felicità !!! Se non la volete biscottosa allora fate la versione con soli tuorli che, ho letto su internet, chi l’ha provata dice che è deliziosa. Io vi dò gli ingredienti per entrambe le versioni

La crostata della felicità

Farina 400 gr
Uova 2
Burro (io uso la margarina) 200 gr
Zucchero 200 gr
Buccia grattugiata di 1 limone
Una presa di sale
1 barattolo da 400 gr di marmellata
Versione con soli tuorli:
Farina gr 400
Tuorli 4
Zucchero gr 200
200 gr di burro o margarina
Scorza di limone, sale e marmellata come sopra.
Mettere nel mixer farina, burro o margarina ghiacci a pezzetti, zucchero, la scorza di limone grattugiata e la presa di sale, frullare tutto, poi disporre il composto a fontana sulla spianatoia e aggiungere le uova.
Impastare il tutto velocemente, poi raccogliere l’impasto in una palla, avvolgerla in una pellicola di plastica a farla riposare in frigo per mezz’ora.
Trascorso il tempo per prima cosa ricavate dalla pasta i cordoncini per il reticolo sulla crostata, poi su un pezzo di carta da forno, aiutandovi un pò con le mani, un pò col matterello, spianate la pasta nella misura della vostra teglia (io ho usato un teglia 30 x 25) trasferite poi il tutto nella teglia, alzate ai lati un piccolo bordino per contenere la marmellata.
Spalmate la marmella da voi preferita sulla frolla e rifinite con i cordoncini di pasta formando un reticolo.
Infornate a forno pre riscaldato a 180° per circa 1/2 ora e … buon appetito!!
Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta di compleanno di Juman - la torta della mamma Successivo Ravioli panzerotti dolci al forno

2 commenti su “La crostata della felicità

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.