Focaccia alta e morbida

Una focaccia alta e morbida da farcire a proprio gusto oppure da gustare semplicemente così, una lavorazione semplice e genuina che non richiede maestria.

focaccia alta e morbida

La focaccia alta e morbida viene veramente altissima, così è più facile farcirla, se la volete più bassa con meno mollica basta una volta spianata non farla lievitare eccessivamente la seconda volta.

focaccia

 

La focaccia è la pizza più semplice che esista, che non richiede molte ore di lievitazione, si fa quasi da sola, come sapore somiglia alla famosa pizza bianca romana che però richiede molte ore di lievitazione, anche in frigorifero. La focaccia invece è di poche pretese. Vi è un altro tipo di focaccia che è la genovese, detta anche la fugassa, che richiede molta lievitazione, gli ingredienti però sono sempre quelli: farina, lievito, acqua, sale ed olio d’oliva. E’ da notare come uno stesso impasto, a seconda della lavorazione, dà origine a prodotti completamente diversi

Focaccia alta e morbida

Per una focaccia di circa 20 cm di diametro:

400 gr. di farina 00

8 gr. di lievito di birra

330 ml di acqua

1 cucchiaio di sale

1 cucchiaio di olio d’oliva

olio d’oliva q.b. per la superficie

Per  preparare la focaccia alta e morbida sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida, nella planetaria impastate la farina con l’acqua e lievito ed un cucchiaio d’olio d’oliva, quando il tutto è amalgamato aggiungete il sale. Impastate fino a che ottenete un impasto liscio e morbido.

La quantità di acqua potrebbe variare a seconda della forza della farina, l’impasto comunque deve riuscire liscio, morbido e lavorabile anche a mano.

Quando l’impasto è incordato riunitelo in una palla nello stesso recipiente della planetaria, coprite il recipiente con una pellicola di plastica per alimenti e mettete a lievitare in luogo tiepido, l’ideale è il forno leggermente riscaldato, lasciate lievitare circa 2 ore.

Riprendete l’impasto e stendetelo con le mani in una teglia cercando di non sgonfiarlo troppo, dandogli una sagoma rotonda ed un’altezza di circa un dito, riponete nel forno tiepido e fate lievitare circa mezz’ora l’impasto raddoppierà in altezza, se volete una focaccia più bassa fate lievitare di meno.

Cospargete la focaccia di olio d’oliva ed infornate in forno già caldo a temperatura 220°.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta di compleanno crema e cioccolato Successivo Crostata ricotta e gocce di cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.