Rigatoni alla carbonara

 

I rigatoni alla carbonara squisitissima pasta,  pochi semplici ingredienti e si ha un piatto da leccarsi i baffi. Un piatto popolare sopratutto a Roma.

Rigatoni alla carbonara

Quante volte avete preparato la carbonara ma siete rimasti delusi perchè il risultato non è stato certo quello del ristorante: la pasta insapore, l’uovo che sa di formaggio e nulla più. Se poi avete ripassato la pasta in padella con l’uovo allora esso non si è attaccato alla pasta insapore ed è rimasto per lo più in fondo al piatto. Come mai? Perchè i ristoranti cuociono in modo diverso.

Se volete fare la carbonara col metodo classico dovete bollire la pasta nell’acqua bollente poi quando è al dente versarla nelle  uova e versarvi sopra il guanciale. In questo modo avrete una pasta perfettamente lavata ed insapore che il condimento non riuscirà ad i saporire né a rendere appetibile. Seguite invece il procedimento e scoprirete come fare una carbonara gustosissima, buona come al ristorante.

Rigatoni alla carbonara

Rigatoni alla carbonara

Ingredienti a persona:

100 gr di rigatoni

85 gr. di guanciale

1 uovo

1 cucchiaio e 1/2  di pecorino romano grattugiato

pepe a gusto

sale a gusto.

Per preparare i rigatoni alla carbonara per prima cosa facciamo soffriggere  il guanciale in una larga padella antiaderente,  fino a sciogliere il grasso ed aggiungiamo del pepe, poi in una zuppiera sbattiamo le uova con il pecorino e poco sale.

A questo punto la pasta andrebbe cotta   in pentola ma invece, seguendo il moderno metodo di cottura delle pentole elettriche che cuociono pasta e condimento tutto insieme, la mettiamo subito in padella e la cuociamo col guanciale esattamente come fosse un risotto, cioè aggiungendo mano a mano acqua bollente salata. È il sistema usato anche nei ristoranti che hanno la pasta pre-cotta. La carbonara sarà molto più buona perché la pasta assorbirà tutto il sapore del pepe e del guanciale.

Quando la pasta sarà quasi cotta aggiungiamo un’altra presa di pepe e proseguiamo la cottura.

Quando la pasta sarà cotta avete due scelte: fare la carbonara cremosa oppure quella con l’uovo rappreso. Nel primo caso versate tutto il contenuto della padella  nella zuppiera con l’uovo e mescolate bene. Nel secondo caso togliete la padella dal fuoco, vi versate le uova, mescolate bene ed eventualmente rimettete sul fuoco se le volete ancora più rapprese.

Quando la impiattate spolverate di pecorino grattugiato.

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Brioches morbidissime Successivo Occhi di bue

2 commenti su “Rigatoni alla carbonara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.