Bucatini all’amatriciana

I bucatini all’amatriciana è uno dei piatti più famosi in Italia nonché tra i più gustosi, piatto semplicissimo, originario di Amatrice ma considerato tipico della cucina romana, forse perché tra i più amati della capitale, insieme alla carbonara

bucatini all'amatriciana

Il sugo all’amatriciana prevede poche varianti: c’è chi aggiunge cipolla e chi sfuma col vino bianco. Prevede l’uso del guanciale ma i ripieghi sulla pancetta sono all’ordine del giorno. Tassativo invece il pecorino. la pasta più adatta sono i bucatini perché mantengono una certa consistenza pur non rimanendo duri, ma sono molto usati anche gli spaghetti.

bucatini all'amatriciana

Bucatini all’amatriciana

Per 2 porzioni:

 200 gr. di bucatini

100 gr. di guanciale a striscioline

150 gr. di pomodori pelati

1 cucchiaio d’olio d’oliva o di strutto

1 peperoncino

pecorino grattugiato q.b.

sale q.b.

Per preparare i bucatini all’amatriciana soffriggete il guanciale in una padella con l’olio d’oliva o lo strutto, aggiungete il peperoncino a pezzetti, facoltativo sfumare con il vino bianco,  poi i pomodori pelati o la salsa di pomodoro, regolate di sale e lasciate cuocere.

Bucatini all'amatriciana

Cuocete i bucatini in acqua bollente salata e quando sono ancora al dente ripassateli in padella con la salsa di pomodoro.

Al momento di impiattare spolverateli di pecorino grattugiato. E buon appetito!

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Baeckeoffe alsaziano di pesce Successivo Torta al cocco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.