Baeckeoffe alsaziano di pesce

Il baeckeoffe è uno stufato francese e per la precisione alsaziano, cotto nel vino riesling. l’Alsazia è una regione della Francia che confina con la Germania, a causa di ciò essa ha avuto una storia travagliata di continue contese tra questi due paesi, anche a causa di numerosi feudi che i nobili tedeschi avevano in Alsazia e su cui continuavano a governare nonostante questi territori fossero già stati ceduti alla Francia. Per questo molte ricette hanno nomenclatura tedesca. Nel 1870, in seguito alla sconfitta della Francia nella guerra contro la Prussia,  venne ceduta in toto, insieme alla Lorena, alla Germania. Poi nel 1919 esse sono tornate alla Francia.baeckeoffe di pesce

Anticamente le donne che non avevano il forno in casa, la sera portavano i loro stufati a cuocere dal fornaio dentro delle terrine di terracotta con coperchio, il fornaio spegneva il forno di sera ma le carni nelle terrine si cuocevano lo stesso col calore residuo ed il fornaio, per preservare il calore ancora meglio, sigillava il coperchio delle terrine con una pasta di pane, ed il cibo cuoceva molto lentamente ma nel modo migliore, cioè con una cottura lenta.

baeckeoffe di pesce

 

Ancora oggi questo stufato tradizionale viene cotto, nei forni casalinghi,  nelle tradizionali terrine, col coperchio sigillato da pasta di pane e a temperatura molto bassa, circa 160°. La cottura può durare anche 5 ore, però la carne rimane molto morbida ed umida ed assorbe perfettamente tutti i sapori.

Tradizionalmente il baeckeoffe è preparato con tre tipi di carne, maiale, manzo e agnello, ma esiste anche la variante con pesce.

Se non avete la terrina alsaziana usate un tegame in terracotta con coperchio.

.Vi assicuro che il profumo ed il sapore di questo piatto è davvero sorprendente.

baeckeoffe alsaziano di pesce
Tradizionale terrina alsaziana

Baeckeoffe di pesce

kg. 1,5  gr di patate

350 gr di porri

350 gr di carote

600 ml di vino riesling

1 kg di pesce tagliato a cubi di 5 cm (metà salmone, metà coda di rospo)

250 ml di latte

250 ml di crème fraiche detta anche smetana (se non la trovate usate metà panna per dolci e metà yogurt)

6 cucchiai di fumetto di pesce

1 spicchio d’aglio

5 foglie d’alloro

2 cucchiaio di timo

pepe e sale q.b.

Margarina per imburrare

Acqua e farina per la pasta per sigillare

Per preparare il baeckeoffe alsaziano di pesce, affettate il porro, tagliate le carote a julienne e mischiatele allo spicchio d’aglio tritato fino, salare e pepare leggermente. Tenete da parte.

Mischiate il vino, il latte, la créme fraiche, 1 cucchiaio di timo, salare, pepare leggermente e riporre in frigo.

Affettate le patate sbucciate, nello spessore di 3/4 mm, imburrate la terrina e mettete in strati successivi (potete aggiungere se volete anche 5/6 capperi ogni strato):

  • metà delle patate, salare, pepare leggermente, un po’ di timo, 2 foglie d’alloro;
  • i porri, salare, pepare leggermente, un po’ di timo;
  • le carote, 2 foglie d’alloro;
  • il pesce a pezzi;
  • le rimanenti patate;
  • versarvi sopra il misto crema latte e vino;
  • Salare, pepare, il timo e la foglia d’alloro.

Sigillate il coperchio con un bordo di pasta fatta d’acqua e farina, lasciando solo una piccola apertura per il vapore.

La temperatura del forno deve necessariamente essere molto bassa, 150°/160° , perché solo così la pietanza acquisterà quel sapore buonissimo, inoltre il coperchio è sigillato ed il calore deve essere poco. Ci vorranno 2h15 circa di cottura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Risotto ai carciofi Successivo Bucatini all'amatriciana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.