Molly cake, base per torta di compleanno

La molly cake l’ho preparata perché oggi è il compleanno di mio figlio, per la torta ho cercato una base che venga alta e compatta, il pan di Spagna appartiene ormai al passato, molte uova e crescita modesta.

Molly cake

Questa base americana invece è fenomenale, cresce moltissimo, non si spacca nel forno e rimane umida all’interno, è usata per le torte coperte di PDZ.Molly cake

Non contiene né burro né olio al posto dei quali vi è la panna montata.

Molly cake

250 gr. di farina 00

250 gr di zucchero

250 ml di panna da montare

3 uova

10 gr di lievito per dolci

1 fialetta di aroma alla vaniglia o altro aroma.

Per la copertura e farcitura

250 gr di ricotta di mucca compatta

                        250 gr di mascarpone

2 cucchiai di zucchero

1 fialetta di aroma o rum

Per preparare la molly cake montate la panna, poi montate le uova con lo zucchero fino al raddoppio del composto.

Unite la farina setacciata e poi il lievito, in ultimo amalgamatevi la panna montata usando una spatola e con movimento da sotto in su per non smontare l’impasto e l’aroma che avete scelto.

Imburrate una teglia a cerniera di 22 cm di diametro, con essa la torta viene alta 6 cm quindi usate una teglia più grande se la volete più bassa.

Versate il composto distribuendolo bene con in cucchiaio e cuocete in forno pre riscaldato a 180°, ci vogliono 45 minuti.

Fate la prova stecchino non prima di mezzo’ora da quando avete infornato, se il dolce si scurisce troppo in superficie mentre l’interno non è ancora cotto, coprite con un foglio di alluminio.

Una volta cotto fatelo freddare poi dividetelo in due metà poi farcitelo e copritelo con questa crema: miscelate il mascarpone, lo zucchero e la ricotta, aggiungete l’aroma prescelto. Con questa crema farcite e coprite la torta.

Potete preparare una bagna con mezzo bicchiere di acqua zuccherata ed un pò di aroma in fialetta e con questa bagna bagnate entrambe le due metà. Deliziosa.

Molly cake

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Patate ripiene con salsa di pomodoro Successivo Risotto allo zafferano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.