Penne agli champignons

Le penne agli champignons sono un piatto veramente gustoso, gli champignons condiscono la pasta in modo perfetto con la loro cremina saporita. Consiglio vivamente questo piatto che vi farà fare ottima figura anche con ospiti.

Penne agli champignons

Questo piatto io lo consiglio vivamente se volete un primo gustoso che non porti via troppo tempo e di poca spesa, anche le fettuccine sono molto indicate per questo condimento, leggermente insaporite di timo che gli dà una nota speciale. Per questo piatto è essenziale la cottura della pasta col metodo della risottatura perché si ottiene una salsa cremosa e saporita che condisce il  piatto, cremosità che i soli funghi non possono dare.

Penne agli champignons

 

Penne agli champignons

Per ogni porzione:

100 gr di penne o altra pasta

2 pugni di champignons affettati sottilmente

1 spicchio d’aglio

1 manciata di prezzemolo tritato

1 pizzico di timo

Olio d’oliva q.b.

Sale e pepe q.b.

Per preparare le penne agli champignons pulite ed affettate sottilmente gli champignons, tritate il prezzemolo, schiacciate leggermente l’aglio.

In una padella con olio d’oliva fate soffriggere leggermente l’aglio, poi mettete i funghi, il prezzemolo, fate insaporire leggermente, salate e pepate, aggiungete la pasta cruda e portatela a cottura col metodo della risottatura ossia aggiungendo un mestolo d’acqua bollente man mano che si ritira e mescolando in continuazione, in questo modo la pasta assorbe il sapore e rilascia con l’amido una crema altrettanto saporita che fa da condimento, aggiustate di sale

A cottura quasi ultimata aromatizzate con un pizzico di timo. Se volete la pasta più ricca di salsa, dopo l’ultimo mestolo d’acqua bollente fate ritirare un po’, poi quando è ancora un pò liquido aggiungete lontano dal fuoco un cucchiaino di fecola di patate che farà da addensante, rimettete sul fuoco per addensare ed è fatta, la vostra pasta ancora più condita e buona.

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Crème caramel Successivo Pasta cacio e pepe

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.