Pappardelle al ragù bianco e piselli

Le pappardelle al ragù bianco e piselli sono un gustoso primo che ho preparato con del macinato di maiale avanzato.
Pappardelle al ragù bianco e piselli

Una ricetta semplicissima, non occorre preparare alcun tipo di soffritto di carote sedano e cipolla perché andrebbe a coprire il sapore simile alla salsiccia del macinato di maiale. Volendo potete sostituire il detto macinato con una salsiccia.

Pappardelle al ragù bianco e piselli

Per ogni persona:

3 cucchiai di piselli già cotti

1 salsiccia e 1/2 o l’equivalente in macinato di maiale

1 cucchiaino di strutto

100 gr di pappardelle o tagliatelle

Sale e pepe q.b.

Per preparare le pappardelle al ragù bianco e piselli ponete in una padella antiaderente il macinato o la salsiccia sbriciolata insieme allo strutto, fatela cuocere, date una presa di pepe, salate ed aggiungete i piselli.

Aggiungete poi nella padella la pasta e cuocetela aggiungendo man mano acqua bollente salata, seguendo il metodo della risottatura della pasta, col quale si ottiene un piatto molto più saporito.

A cottura ultimata date un’altra piccola presa di pepe ed impiattate. Da leccarsi i baffi.

Pappardelle al ragù bianco e piselli

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta al cocco Successivo Pasta con piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.