Crea sito

frittelle di mele – le apfleckiechl

Le frittelle di mele sono senz’altro le mie preferite tra tutte le ghiottonerie del periodo carnevalesco.
La ricetta originale, fatta di ingredienti molto semplici, è di origine subtirolese e viene fatta risalire addirittura al medioevo.
Il Trentino Alto Adige, lo sappiamo tutti, è la patria della mela e vanta buonissimi dolci fatti con questo prodotto della terra tra cui lo strudel di mele e appunto le Apfleckiechl ovvero le frittelle di mele.
Ormai conosciute un po’ dappertutto queste frittelline vengono fatte in tante maniere e con diversi tipi di aromi a seconda dei gusti.
Ottime per la merenda, per le feste del periodo ma anche come dessert di fine pasto, possono essere accompagnate da gelato alla crema o panna per un dolce momento ancora più goloso.

frittelle di mele
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni15-20 frittelle
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Mele (varietà golden o renetta)
  • 200 gFarina 00
  • 60 gZucchero
  • 1Uovo
  • 1 bicchierinoVino bianco
  • 1 pizzicoCannella in polvere
  • 1 cucchiaioLievito in polvere per dolci
  • 1/2 bicchieriLatte
  • 1 pizzicoSale

per friggere

  • Olio di semi di arachide
  • Zucchero a velo

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta a mano
  • Padella per friggere
  • Levatorsoli

Preparazione

  1. In una ciotola versare la farina, lo zucchero, l’uovo, il vino bianco, la cannella, un pizzico di sale e il lievito per dolci.

    Aggiungere poco per volta il latte in modo da ottenere una pastella morbida, eventualmente si può aggiungere anche latte misto ad acqua o solo acqua.

    Nel frattempo sbucciare le mele, eliminare il torsolo e tagliarle a fette di mezzo centimetro.

    (Se non si possiede l’attrezzo per eliminare il torsolo affettare prima la mela quindi eliminare il centro aiutandosi con un coltello)

    Scaldare in padella l’olio, mettere nell’olio la punta del manico di un cucchiaio di legno se si formano le bollicine l’olio è pronto.

    Immergere le fette di mele nella pastella facendo attenzione che si attacchi da entrambi i lati e tuffarle nell’olio bollente.

    Abbassare leggermente il fuoco e cuocere le frittelle di mele facendole ben dorare da entrambe le parti.

    Scolare le frittelle dall’olio e riporle in un piatto ricoperto di carta assorbente.

    Spolverare le frittelle di mele con zucchero a velo.

conservazione

Le frittelle di mele possono essere conservate in frigo, in un piatto, avvolte in pellicola trasparente e consumate il giorno dopo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.