Insalata di gnocchetti sardi

L’Insalata di gnocchetti sardi, mamma mia che fresca bontà! E’ di una semplicità elementare eppure è davvero molto gustosa, con pochissimi ingredienti.

insalata di gnocchetti sardiChi l’ha detto che per cucinare un buon piatto ci vogliono ore ed ore di lavoro? l’Insalata di gnocchetti sardi smentisce questa teoria. Gli gnocchetti sardi sono particolarmente buoni in insalata, se dovete improvvisare una cena o avete ospiti imprevisti l’insalata di gnocchetti sardi vi viene incontro. Gli gnocchetti sardi, conosciuti in Sardegna col nome di malloreddus sono un piatto tradizionale della Sardegna, è una pasta rigata piccolina che viene tradizionalmente preparata in casa con semola di grano duro ed acqua. In passato erano il piatto principale in ogni occasione: matrimoni, feste paesane ecc. Si prestano a tutti i condimenti tipici della pasta ma essendo piccolini assumono anche più sapore. Oggi sono reperibili in tutti i supermercati.

In questa ricetta potete aggiungere o togliere alcuni ingredienti del condimento a piacere, ma già così come sono, nella loro semplicità,  sono buoni e non hanno bisogno di aggiunte.

Insalata di gnocchetti sardi

per 2 porzioni:

160 gr di gnocchetti sardi

1 barattolino di mais lessato

1 mozzarella o formaggio per pizza

1 pomodoro

Olio d’oliva e sale q.b.

Per preparare l’insalata di gnocchetti sardi cuociamoli in acqua bollente salata, nel frattempo tagliamo il pomodoro a pezzetti e lo stesso facciamo con la mozzarella dopo averla fatta un pò scolare.

Non fate l’errore di passare gli gnocchetti scolati sotto il getto del rubinetto per farli freddare rapidamente perchè la pasta perde  molto di sapore, metteteli semmai su un vassoio largo e lasciaterli raffreddare all’aria.

Quando gli gnocchetti sardi sono cotti, li scoliamo, li lasciamo raffreddare e poi  in una zuppiera li condiamo con la mozzarella, il pomodoro ed il mais, un’aggiustata di sale, un giro d’olio d’oliva, ed è fatta! Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Insalata di riso nero Successivo Zuppa di pollo cinese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.