ravioli di farina di castagne

Oggi vi propongo i ravioli di farina di castagne, con un ripieno di ricotta, nocciole e Emmentaler.

Direte che è un piatto piuttosto autunnale, ma, aldilà del fatto che qui in Liguria oggi sembra proprio autunno, li ho fatti perchè dovevo smaltire della farina di castagne, prima che con il caldo le “farfallette delle farine” prendessero il sopravvento.

Conditi semplicemente con burro e salvia, in modo da esaltare il sapore delle castagne e del loro ripieno, i ravioli di farina di castagne sono veramente un primo piatto delizioso che vi consiglio di provare.

ravioli di farina di castagne
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:40 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Basso

Ingredienti

per la pasta

  • 160 g Farina 0
  • 80 g Farina di castagne
  • 50 g Semola di grano duro rimacinata
  • 2 Uova
  • 40-50 ml Acqua
  • 10 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale
  • Semola di grano duro rimacinata (per il piano di lavoro)

per il ripieno

  • 1 cucchiaio Nocciole
  • 150 g Ricotta
  • 100 g Emmentaler
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 1 pizzico Sale

condimento:

  • 50 g Burro
  • 3 foglie Salvia
  • Parmigiano reggiano

Preparazione

preparazione della sfoglia:

    • Versare le farine a pioggia sulla spianatoia.
    • Fare un buco nel mezzo per sgusciarvi le uova.
    • Aggiungere un pizzico di sale.
    • Con una forchetta sbattere le uova ed amalgamarle alla farina.
    • Aggiungere l’olio e l’acqua poca alla volta, mescolare prima con la forchetta e poi impastare con le mani.
    • Lavorare la pasta per una decina di minuti; se risultasse troppo morbida e appiccicosa integrare un po’ di farina.
    • Se, al contrario, risultasse troppo dura, aggiungere un po’ di acqua tiepida.
    • Formare una palla, infarinarla, coprirla con un canovaccio e lasciarla riposare per 10-30 minuti per far perdere l’elasticità.

preparazione della sfoglia con il bimby:

    • Mettere nel boccale tutti gli ingredienti: 2 min vel modalità spiga, controllare dal foro se necessita di altra acqua.
    • Togliete l’impasto dal boccale, formare una palla, infarinarla, coprirla con un canovaccio e lasciarla riposare per 10-30 minuti per far perdere l’elasticità.

preparazione del ripieno:

    • Tritare le nocciole con un mixer.
    • Aggiungere il parmigiano reggiano e l’Emmentaler e tritare.
    • Amalgamare la ricotta e aggiungere il trito di formaggio e nocciole, unire un pizzico di sale e mescolare bene tutto.

preparazione del ripieno con il bimby:

    • Mettere nel boccale le nocciole e tritare 20 secondi velocità 7
    • Aggiungere il parmigiano reggiano e l’Emmentaler e tritare 20 secondi velocità 8
    • Unire la ricotta e un pizzico di sale 20 secondi velocità 4.

stesura della pasta con la macchinetta:

    • Appiattire un po’ l’impasto, infarinarlo, piegarlo su stesso tre o quattro volte e passarlo nella macchinetta.
    • Ripetere questa operazione almeno 8-10 volte diminuendo di volta in volta la tacca dello spessore per  garantire una buona riuscita.
    • Cospargere la pasta con la semola e lasciarla asciugare.

composizione dei ravioli:

    • Si può utilizzare una ravioliera per rendere i ravioli tutti uguali e più precisi oppure procedere senza.
    • Porre una sfoglia precedentemente stesa con la macchinetta sulla ravioliera o su un ripiano infarinato.
    • Mettere una punta di cucchiaino di composto per il ripieno per ogni raviolo.
    • Coprire con un’altra sfoglia.
    • Se si usa la ravioliera schiacciare con il mattarello in modo da dare la forma al raviolo.
    • Se si procede senza ravioliera formare i ravioli con un rullo taglia pasta.
    • Disporre i ravioli in un vassoio precedentemente cosparso di semola.
  1. ravioli di farina di castagne crudi

cottura:

    • Preparare una capiente pentola di acqua bollente.
    • Buttare i ravioli, salare l’acqua e lasciare cuocere per 5 minuti circa dal bollore (di solito quando tornano a galla).
    • Nel frattempo far scaldare in un padellino il burro, aggiungere qualche foglia di salvia e lasciare insaporire a fuoco basso per mezzo minuto, senza far friggere l’olio.
    • Scolare i ravioli e condirli con il burro e una grattugiata di parmigiano.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta ti consiglio di provare anche i ravioli di magro con le borragini, la ricetta la puoi trovare qui.

Precedente frittata di melanzane con pomodorini secchi - cotta in forno Successivo insalata di pollo prosciutto e verdurine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.