lenticchie e polpettine

Lenticchie e polpettine, un secondo piatto di irresistibile bontà.

E’ un piatto abbastanza semplice da preparare tant’è vero che l’ho fatto l’altra sera, dopo cena, per il giorno dopo, in un momento in cui avrei voluto tanto riposarmi.

Per fortuna una volta messi in pentola tutti gli ingredienti la cottura è andata avanti da sola senza tante cure, e mi sono alzata solo al suono del timer, dopo mezz’ora.

Un piatto di lenticchie e polpettine è certamente molto sostanzioso e accompagnato da qualche fetta di pane può soddisfare abbondantemente.

lenticchie e polpettine
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 250 g carne macinata
  • 1 fetta Pancarrè
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 1 bicchiere Latte
  • 2 Carote
  • 1 costa Sedano
  • 1/2 Cipolla
  • 1 spicchio Aglio
  • 160 g Lenticchie rosse decorticate
  • 2 cucchiai Concentrato di pomodoro
  • 5 bicchieri Acqua
  • 2 foglie Alloro
  • Sale
  • Pepe
  • 30 ml Olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere Vino rosso

Preparazione

    • Bagnare la fetta di pancarré o il pane raffermo nel latte e lasciarlo ammorbidire.
    • Mescolare carne, parmigiano , sale e il pane  ben strizzato, amalgamare bene tutto con le mani in modo da formare un composto uniforme.
    • Fare delle piccole palline e conservarle in un piatto.
    • Nel frattempo tritare una carota la cipolla e la costa di sedano e tagliare la seconda carota a pezzetti.
    • Mettere in una capiente padella l’olio, aggiungere il trito, e uno spicchio d’aglio e lasciare soffriggere per qualche minuto.
    • Aggiungere le polpettine, rosolare per qualche minuto, unire il vino rosso e farlo evaporare.
    • Sciacquare le lenticchie e unirle in padella, farle insaporire un pochino quindi aggiungere la carota tagliata a pezzetti e la conserva di pomodoro.
    • Versare in pentola i bicchieri d’acqua e aggiungere due foglie d’alloro, un pizzico di sale e di pepe.
    • Lasciare cuocere per 30 minuti.
    • Spegnere il fuoco e servire.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Precedente schiacciata di zucchine e patate Successivo teglia di cavolo verza e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.