Crea sito

girandole con crema di tonno

La ricetta di queste girandole di crema di tonno l’ho custodita per anni, prima  dell’era di internet e dei PC, in un  mio quadernetto, con tanto di immagine ritagliata dal giornale e incollata.

E’ una ricetta che ho rifatto molte volte, un piatto sempre gradito.

Le girandole con crema di tonno sono un piatto per tutte le stagioni, adatto come pietanza o come antipasto, da preparare il giorno prima e consumare freddo.

 

girandole con crema di tonno
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3-4
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta:

  • 4 Uova
  • 1 cucchiaio Farina
  • Sale
  • 1 pizzico Bicarbonato
  • 1 pizzico Curcuma in polvere

per la mousse di tonno:

  • 160 g Tonno
  • 100 g Mascarpone
  • 1 cucchiaio Maionese
  • 1 rametto Prezzemolo
  • 1 cucchiaino Erba cipollina
  • 1 cucchiaio Succo di limone
  • 30 g Burro
  • Sale

Preparazione

per la pasta:

    • Montare a neve ben ferma gli albumi e separatamente i tuorli.
    • Aggiungere la farina ai tuorli e successivamente gli albumi rimescolando delicatamente dall’alto verso il basso.
    • Foderare una teglia rettangolare con carta da forno.
    • Versare  il composto nella teglia e stendere con una spatola.
    • Far  cuocere in forno a 180° per 10-15 min.
    • Togliere dal forno appoggiare la pasta su di un canovaccio e, ancora calda, arrotolarla su se stessa.
    • Avvolgere la pasta nel foglio di carta da forno e mettere da parte.
    • Procedere con la preparazione della farcia.

crema di tonno:

    • Scolare il tonno e spezzettarlo, metterlo nel frullatore oppure schiacciarlo con una forchetta
    • Aggiungere il mascarpone, la maionese, il succo di limone, un pizzico di sale, il prezzemolo e l’erba cipollina lavati e asciugati.
    • Mescolare fino ad ottenere una crema omogenea.
    • Aprire la pasta preparata in precedenza lasciandola sopra la carta da forno.
    • Distribuire il composto sulla pasta  in uno strato uniforme.
    • Arrotolare e avvolgere la pasta nella carta da forno.
    • Porre in frigo per qualche ora, meglio anche tutta una notte, in modo che la crema si addensi.
    • Ritagliare le girandole dello spessore di 1,5 cm. circa e servire fredde, magari su di un letto di rucola.

Note

2 Risposte a “girandole con crema di tonno”

    1. Grazie ho provveduto a correggere. La ricetta prevede una noce di burro che corrisponde più o meno a 25-30 gr.
      Il burro serve a far addensare leggermente la crema una volta che il rotolo è stato in frigo per qualche ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.