filetto di trota salmonata cotto in padella nel sale

Oggi ho preparato il filetto di trota salmonata semplicemente in padella, ma con una cottura particolare, disponendolo su un letto di sale.
Un sistema veloce e dietetico, infatti non bisogna aggiungere grassi.
Con questo metodo sarà possibile cuocere anche altri pesci come l’orata e il salmone.
Il risultato è simile a quello del pesce al sale cotto nel forno, ma con questo sistema utilizziamo meno sale e la cottura è ancora più veloce.
Una volta che il filetto di trota salmonata sarà cotto e impiattato potremo aggiungere solo un filo di olio extravergine di oliva e nostro pesce avrà un sapore davvero delicato.

filetto di trota salmonata cotto in padella nel sale
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Filetto di trota salmonata
  • 200 gSale grosso
  • 1Limone (oppure 1/2 arancia)
  • Erbe aromatiche

Preparazione

  1. Disponi in padella uno spessore di un centimetro di sale grosso da cucina.

    Aggiungi un trito di erbe aromatiche e mescola.

    Appoggia il filetto di pesce dal lato della pelle sul sale.

    Taglia il mezzo limone a fette e appoggiale sopra il pesce.

    Copri la padella con un coperchio e lascia cuocere per una quindicina di minuti. Il tempo di cottura dipende molto dalla grandezza del pesce.

    Impiatta il pesce e condiscilo con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Note

Il filetto di trota salmonata cotto in padella nel sale va consumato subito, una volta cotto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da gineprinacucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.