Impasto per pizza

Impasto per pizza

Impasto per pizza

Per una pizza alta come in foto

gr 270 di farina

1 cucchiaio d’olio d’oliva o 1 cucchiaino di strutto

7 gr. di lievito di birra fresco (circa 1/3 di cubetto) 3 gr se è disidratato

acqua q.b.

1 cucchiaino di sale

Per preparare l’impasto per pizza impastate, a mano o nella planetaria tutti gli ingredienti tranne il sale che va aggiunto per ultimo per non danneggiare il lievito.

Se adoperate la pasta madre essa deve essere 1/5 del peso della farina.

La quantità d’acqua deve essere tale da ottenere un impasto morbido e malleabile e dipende dal tipo di farina usata.

Aggiungete poi il sale  ed amalgamatelo all’impasto.

Date una forma a palla, incisione a croce e ponetelo in una ciotola, coprite con un canovaccio e fate lievitare in luogo tiepido, l’ideale è il forno tiepido.

Se volete avere un impasto maturato 24 ore in frigo mettete solo 1-2 gr. di lievito di birra, fate lievitare fino al raddoppio in forno con lucina accesa e poi mettete in una ciotola di plastica oleata con coperchio e ponete in frigo massimo 24 ore. Poi prima di lavorarlo lasciatelo un’ora a temperatura ambiente.

Quando l’impasto è raddoppiato potete già adoperarlo ma se lo volete più digeribile e non avete fretta potete farlo lievitare ancora.

Completata la lievitazione l’impasto è pronto, mettetelo nella teglia ed allargatelo con le dita, poi farcitelo a piacere, se fate la pizza Margherita copritelo di salsa di pomodoro condita con olio e sale, la mozzarella va messa in un secondo momento quando la pizza è quasi cotta.

Infornate nel forno pre riscaldato a 250°, la pizza sarà ben cotta quando sollevandola leggermente vedrete che il fondo è asciutto e dorato.

 

Print Friendly, PDF & Email