crema al mandarino senza latte e uova

La crema al mandarino senza latte e uova si prepara in pochissimo tempo e può essere utilizzata in svariati modi, per farcire biscotti, torte e crostate o per essere gustata a colazione sulle fette biscottate.

La particolarità di questa crema è che non contiene latte e uova quindi è adatta agli intolleranti a questi alimenti e anche ai Vegani.

Ma se non avete di questi problemi potete anche unirla ad altre creme, io ad esempio ho provato ad aggiungerla al mascarpone ottenendo una delicatissima farcitura per un pandispagna.

Andiamo insieme a preparare la crema al mandarino senza latte e uova ma prima ti lascio anche qualche altro suggerimento e ricetta

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2 tazze
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

300 g succo di mandarino
50 g succo di limone (il succo)
50 g acqua
90 g zucchero
30 g fecola di patate

Strumenti

1 Pentola diametro 15-20 cm.
1 Colino a maglie fini
1 Cucchiaio di legno
1 Spremiagrumi
1 Coltello

Passaggi

Taglia i mandarini in due e spremili con un spremiagrumi.

Spremi anche il succo di un limone.

Versa il succo in una pentola e aggiungi lo zucchero e l’acqua.

Porta sul fuoco e fai sciogliere lo zucchero.

Metti la farina in un colino a maglie fitte e passala a poco a poco in pentola mescolando velocemente con un cucchiaio di legno.

Quando la crema al mandarino comincerà ad addensarsi spegni il fuoco.

Versa la crema al mandarino in un vasetto di vetro e chiudilo ermeticamente.

Consigli

Se in cottura si fosse formato qualche grumo puoi ripassare la crema al colino a maglie fini mescolandola con un cucchiaio.

Conservazioni

La crema al mandarino senza uova e latte si conserva in frigo ben chiusa in un barattolo di vetro per una settimana.

FAQ (Domande e Risposte)

Come posso utilizzare questa crema?

Puoi farcire biscotti, torte, crostate.
Può essere unita ad altre creme, io l’ho utilizzata assieme al mascarpone per farcire un pandispagna.

se questa ricetta ti è piaciuta…

…continua a seguirmi sulla mia pagina facebook o sul mio profilo Instagram  per restare sempre aggiornato sulle novità.

Se vuoi puoi anche votare la ricetta mettendo tante stelline.

Grazie per la tua visita!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Pubblicato da Gineprina Cucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.