torta pizzata con melanzane

Oggi pomeriggio ho fatto una torta salata molto buona, la torta pizzata con melanzane, inventata sul momento.
Tu dirai ancora melanzane! Certo, approfittiamo di questo periodo di massima produzione, nel quale troviamo ortaggi gustosi e a poco prezzo e facciamone una scorpacciata.
Questi ortaggi ricchi di minerali e vitamine sono una fonte preziosa per nostra dieta.
La torta pizzata con melanzane che vi descrivo è fatta con pochi ingredienti e si esegue in meno di mezz’ora.
Per il guscio ho utilizzato una sfoglia fatta con farina e acqua, chiamata pasta matta, ma se preferisci, magari perché sei di fretta, puoi tranquillamente utilizzare una pasta sfoglia o pasta brisée già pronta.
Una volta preparata la sfoglia l’ho farcita con le melanzane precedentemente tagliate a dadini e cotte in padella, ho aggiunto un po’ di salsina di pomodori, formaggio e origano e cotta in forno per una ventina di minuti.
La torta pizzata con melanzane è così pronta da gustare.
Una vera delizia.

Ti lascio altre due ricette che potrebbero interessarti

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1 torta
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

per la sfoglia:

200 g Farina 0
100 g Acqua
20 g Olio di oliva
1 pizzico Sale

per la farcitura:

2 Melanzane
3 cucchiai salsa di pomodoro
50 g stracchino (o altro formaggio a scelta)
1 cucchiaio Parmigiano reggiano (grattugiato)
1 spicchio Aglio
1 cucchiaio Olio extravergine d’oliva
1 pizzico Origano

Strumenti

Per la sfoglia:

1 Ciotola
1 Spianatoia
1 Mattarello

Per la farcitura:

1 Coltello
1 Scolapasta
1 Padella

Preparazione

Preparazione della sfoglia:

In una capiente ciotola, disponi la farina a fontana, aggiungi l’acqua tiepida e l’olio e impasta dapprima con l’utilizzo di una forchetta, poi con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Lascia riposare l’impasto per 20 minuti coperto da un panno da cucina o tra due fondine calde.

Versa un po’ di farina sulla spianatoia per non far attaccare la pasta e cominciala a stendere con il mattarello. Rivolta più volte la pasta per facilitare le operazioni.

Man mano che la pasta verrà lavorata risulterà sempre più elastica e facile da lavorare.

Tira la sfoglia fino ad ottenere uno spessore di 1-2 millimetri e forma un cerchio dal diametro un po’ maggiore della teglia utilizzata. (consiglio una teglia di 25-26 cm.)

Ungi la teglia con un filo d’olio e con le mani leggermente unte adagia la sfoglia pronta per il suo utilizzo.

Se non vuoi utilizzare olio puoi rivestire la teglia con carta forno.

Preparazione della farcitura:

Lava e sbuccia le melanzane con un pelapatate.

Tagliale a cubetti di circa un centimetro.

Metti le melanzane in uno scolapasta con abbondante sale per eliminare il sapore amarognolo e l’acqua in eccesso. Adagia un peso sopra e aspetta che buttino fuori l’acqua (minimo 15 minuti).

Passato il tempo, massaggia le melanzane con le mani, e sciacquale con abbondante acqua.

Asciugale con un panno.

Fai scaldare uno spicchio d’aglio in una padella unta con olio.

Appena l’aglio sfrigola unisci le melanzane.

Fai cuocere per una decina di minuti rigirando spesso.

Aggiungi qualche cucchiaio di salsa di pomodoro, gira ancora qualche minuto e spegni il fuoco.

Versa le melanzane sulla sfoglia.

Taglia il formaggio e distribuiscilo sulla torta.

Aggiungi un cucchiaio di parmigiano grattugiato e un pizzico di origano.

Metti la teglia in forno e cuoci per 20 minuti a 250° C.

Servi tiepida o fredda.

Conservazione

La torta pizzata con melanzane si conserva per uno, due giorni in frigo ben coperta.

Consigli

Per una cottura più veloce e uniforme prova la tortiera Ard’ Time microperforata con il pratico fondo che si sgancia. (Prodotto sponsorizzato Amazon)

se questa ricetta ti è piaciuta…

…continua a seguirmi sulla mia pagina facebook o sul mio profilo Instagram  per restare sempre aggiornato sulle novità.

Se vuoi puoi anche votare la ricetta mettendo tante stelline.

Grazie per la tua visita!


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Pubblicato da Gineprina Cucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.