Crea sito

torta mimosa

Quest’anno per la festa della donna come ogni foodblogger che si rispetti  ho voluto preparare la torta mimosa.

Questa torta è molto conosciuta ed è nata proprio per festeggiare questa giornata.

Il suo ideatore fu un pasticcere tale Adelmo Renzi che la propose sul finire degli anni ’50 nel suo ristorante.

La torta ebbe un grande successo tanto che nel 1962 vinse un concorso di torte a Sanremo, la città dei fiori.

La torta mimosa in definitiva è un dolce piuttosto semplice da preparare, fatto con preparazioni basilari quali il pan di spagna, la crema pasticcera e la panna montata.

Il passaggio forse un po’ più complicato sta nella sua composizione, che richiede un po’ di pazienza.

Nella mia torta mimosa ho aggiunto pezzetti di fragole ma esistono varie versioni, tra cui la più conosciuta è quella con l’ananas.

Ma ecco la mia ricetta

torta mimosa
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 torta
  • Costo: Medio

Ingredienti

per il pan di spagna

  • 4 Uova (per un totale di 120 gr.)
  • 120 g Farina 00
  • 120 g Zucchero
  • 1 tazza da caffè Acqua
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1/2 bacca Vaniglia
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Curcuma in polvere (per una pasta più gialla)
  • Burro (per lo stampo)
  • Farina (per lo stampo)

per la crema pasticcera

  • 500 ml Latte
  • 4 Tuorli
  • 80 g Zucchero
  • 40 g Amido di mais (maizena)
  • 1/2 bacca Vaniglia

altri ingredienti:

  • 250 ml Panna fresca liquida (da montare)
  • 2 cucchiaini Zucchero
  • Fragole (a piacere)

per la bagna:

  • Acqua
  • 2 cucchiaini Zucchero
  • 1-2 cucchiaio Liquore da dolci

Preparazione

pan di spagna:

  1. Il pan di spagna va preparato possibilmente il giorno prima in questo modo sarà più facile lavorarlo.

    Se volete maggiori spiegazioni sul pan di spagna potete cliccare sul link qui.

    Altrimenti potete procedere come segue:

    • Accendere il forno a 180 °C. Imburrare e infarinare uno stampo di 21-22 cm. di diametro.
    • Sgusciare nella planetaria le uova, aggiungere lo zucchero, i semi di una bacca di vaniglia o la vanillina e un pizzico di sale sbattete con la frusta o con la planetaria fino a quando si sarà ottenuta una crema ben gonfia e spumosa di colore giallo pallido.
    • Togliere dalla macchina e aggiungere al composto la farina setacciandola e incorporandola mano a mano con una spatola di gomma terminare aggiungendo il lievito e un pizzico di curcuma, facoltativa, che servirà a rendere più gialla la torta.
    • Versare il composto nello stampo, scuotendolo leggermente per pareggiarlo, e cuocere nel forno già caldo per circa 40 minuti.
    • Fare la prova dello stecchino per verificare la cottura.
    • Lasciare raffreddare prima di sformare la torta.

    PROCEDIMENTO BIMBY:

    • Accendere il forno a 180 °C. Imburrare e infarinare uno stampo di 21-22 cm. di diametro.
    • Azionare la bilancia, sgusciare le uova nel boccale e vedere il peso per regolarsi sulla dose degli altri ingredienti.
    • Unire la farina e lo zucchero e i semi di una bacca di vaniglia, azionare 25 secondi velocità 5.
    • Unire, sempre con il bimby in movimento, mezzo misurino l’acqua e dopo altri 15 secondi il lievito vanigliato.
    • Far andare ancora 10 secondi.
    • Versare il composto nello stampo, scuotendolo leggermente per pareggiarlo, e cuocere nel forno già caldo per circa 40 minuti.
    • Fare la prova dello stecchino per verificare la cottura.
    • Lasciare raffreddare prima di sformare la torta.

     

crema pasticcera:

  1. Anche per la crema pasticcera se volete maggiori spiegazioni potete cliccare sul link qui

    • Scaldare il latte in una pentola antiaderente piuttosto capiente.
    • Incidere la stecca di vaniglia, prelevare i semi con la punta di un coltello e versarli nel latte.
    • Sbattere in una terrina i tuorli d’uovo con lo zucchero, e aggiungervi poco alla volta l’amido di riso.
    • Quando il tutto si sarà ben amalgamato versarvi a filo il latte tiepido mescolando continuamente.
    • Trasferire tutto in pentola e, a fuoco moderato, portare ad ebollizione mescolando in continuazione.
    • Continuare la cottura abbassando la temperatura finché la crema non si sia addensata.
    • Mettete la crema ottenuta in una ciotola e coprirla con della pellicola che dovrà toccare la crema per evitare che si formi uno strato giallognolo e denso.
    • Non lasciare la crema nella pentola calda perchè continuerebbe a cuocere.
    • Fare raffreddare la crema

    CON IL BIMBY

    • Polverizzare lo zucchero per 20 S a V Turbo.
    • Unire tutti gli altri ingredienti e cuocere: 7 M a T 90C V 4.
    • Mettete la crema ottenuta in una ciotola e coprirla con della pellicola che dovrà toccare la crema per evitare che si formi uno strato giallognolo e denso.
    • Non lasciare la crema nel bimby perchè continuerebbe a cuocere
    • Fare raffreddare la crema

altre istruzioni:

    • Montare la panna unendo due cucchiaini di zucchero.
    • Controllare che la crema pasticcera si sia completamente raffreddata, quindi aggiungere metà della panna montata e mescolare bene.
    • Unire anche le fragole tagliate a tocchetti.
    • Tenere da parte l’altra panna che servirà per la farcitura finale.
    • Tagliare orizzontalmente il pan di spagna in tre parti di circa un centimetro.
    • Con un cucchiaio eliminare un po’ di mollica dalla fetta di base e metterla in un contenitore.
    • Fare la bagna mettendo a scaldare un bicchiere d’acqua con due cucchiaini di zucchero e volendo due cucchiai di liquore per dolci a scelta, io ho usato il Rum.
    • Bagnare la base della torta e farcirla con metà crema.
    • Appoggiare sopra il secondo disco, bagnare e farcire con l’altra crema.
    • Sagomare l’ultimo disco rimasto tagliando la calotta superiore e dandogli una forma leggermente arrotondata, Gli scarti  serviranno per la farcitura.
    • Coprire la torta con quest’ultimo  disco bagnare e farcire interamente con la panna tenuta da parte (servirà da collante)
    • Tagliare a pezzettini piccolissimi gli scarti di pan di spagna.
    • Io ho utilizzato il bimby pulito e ben asciutto inserendovi i pezzi e facendo andare 5 secondi a velocità 5.
    • Guarnire la torta con la mollica di pan di spagna facendola aderire bene da tutte le parti.
    • Lasciare riposare la torta in frigo per qualche ora e servire.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.