Crea sito

crema pasticcera ricetta base

La crema pasticcera, inutile dirlo, è una delle creme più usate e più conosciute in pasticceria.

Impossibile non citarla anche nel mio blog, perché mi servirà come base per molte ricette.

La crema pasticcera non può mancare quando si deve farcire una torta, o dei bignè, ma anche le crostate e i pasticcini.

Golosissima anche  come  dolce al cucchiaio può essere arricchita con ingredienti a nostro piacimento.

Voglio ricordare alcune delle svariate e deliziose creme che si possono ottenere con una base di crema pasticcera tra esse la crema catalana, la crema bavarese, la crema chantilly e le creme inglesi.

 

E ora voglio fare una breve descrizione degli ingredienti necessari per una buona riuscita della crema:

I tuorli d’ uovo

Sono uno degli elementi base e servono per addensare la crema, devono essere freschissimi.

Per ottenere il colore giallo intenso tipico della crema pasticcera è bene che i tuorli siano belli arancioni.

Se vogliamo una crema più leggera è possibile diminuirne il numero.

Gli amidi

Servono anch’essi a far addensare la crema e a darle brillantezza, ecco quali usare:

  • La fecola, si può utilizzare soprattutto per farcire crostate da cuocere, perché piuttosto collosa
  • Il maizena, da utilizzare se vogliamo una crema vellutata, da mangiare anche al cucchiaio
  • L’amido di riso, per ottenere una crema leggera.
  • La farina, rende la crema pasticcera piuttosto opaca ed meglio non usarla, anche se spesso in casa abbiamo solo quella.

Il latte

Meglio utilizzare il latte fresco intero.

Possiamo osare sostituendo parte del latte con la panna che, grazie a un quantitativo più elevato di grassi, funge da conservante e preserva la crema più a lungo.

La quantità di panna da utilizzare è sempre minore di quella del latte.

Per gli intolleranti   il latte può essere sostituito con

  • Latte di soia
  • Latte di riso

La panna

E’ possibile utilizzare una piccola quantità di panna ad esempio anzichè 1 litro di latte si può utilizzare 800 ml. di latte e 200 ml. di panna.

Lo zucchero

La quantità può variare a seconda dell’utilizzo della nostra crema e serve anch’esso da conservante.

Gli aromi

Possono variare a seconda delle proprie preferenze di seguito i più usati:

  • La stecca di vaniglia, va incisa per il lungo e i suoi semi vanno prelevati con la punta di un coltellino o di un cucchiaino.
  • Le scorze di agrumi, utilizzare solo se biologici
  • Le stecche di cannella
  • La vanillina, se proprio non abbiamo altro

 

crema pasticcera
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Tuorli
  • 80 g Zucchero
  • 1/2 l Latte intero
  • 40 g Amido di riso oppure maizena (vedi note sugli amidi descritte sopra)
  • 1 bacca Vaniglia (o scorza di limone)

Preparazione

    • Scaldare il latte in una pentola antiaderente piuttosto capiente.
    • Incidere la stecca di vaniglia, prelevare i semi con la punta di un coltello e versarli nel latte.
    • In alternativa possiamo mettere nel latte un pezzo di  scorza di limone, che deve essere perfettamente lavata e tagliata, facendo attenzione a non lasciare la parte interna bianca perché renderebbe la crema amara.
    • Per altri aromi vedi sopra nella descrizione.
    • Sbattere in una terrina i tuorli d’uovo con lo zucchero, e aggiungervi poco alla volta l’amido di riso.
    • Quando il tutto si sarà ben amalgamato versarvi a filo il latte tiepido mescolando continuamente.
    • Trasferire tutto in pentola e, a fuoco moderato, portare ad ebollizione mescolando in continuazione.
    • Continuare la cottura abbassando la temperatura finché la crema non si sia addensata.
    • Mettete la crema ottenuta in una ciotola e coprirla con della pellicola che dovrà toccare la crema per evitare che si formi uno strato giallognolo e denso.
    • Non lasciare la crema nella pentola calda perchè continuerebbe a cuocere.

con il bimby

    • Polverizzare lo zucchero e la scorza di limone (che deve essere perfettamente lavata e tagliata, facendo attenzione a non lasciare la parte interna bianca perché renderebbe la crema amara) per 20 S a V Turbo.
    • Unire tutti gli altri ingredienti e cuocere: 7 M a T 80C V 4.
    • Mettete la crema ottenuta in una ciotola e coprirla con della pellicola che dovrà toccare la crema per evitare che si formi uno strato giallognolo e denso.
    • Non lasciare la crema nel bimby perchè continuerebbe a cuocere.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.