Crea sito

ravioli al salmone

I ravioli al salmone sono un raffinato primo piatto da preparare durante il periodo delle feste natalizie ma non solo.

Preparare i ravioli in casa ci sembra sempre un po’ complicato: tirare la sfoglia, fare il ripieno, comporre il tutto, ma può dare anche delle grandi soddisfazioni, e se fatto con passione può anche essere un divertimento.

Vi ho già raccontato in passato come preparare i ravioli di magro alle erbette e anche come fare i ravioli con la farina di castagne, questa volta proviamo a preparare i ravioli di salmone, con un ripieno semplice e veloce da comporre, ma anche molto gustoso.

ravioli al salmone
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:40 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4-5 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

per l’impasto:

  • 400 g Farina 00
  • 1 uovo
  • 10 g Vino bianco
  • Acqua (quanto basta)
  • Sale
  • Semola

Per il ripieno:

  • 200 g Salmone affumicato
  • 200 g Robiola
  • Scorza di limone
  • 1 pizzico Erba cipollina
  • Sale

Per il condimento:

  • 100 g Salmone affumicato
  • 100 ml Panna fresca liquida (o burro)
  • 1 pizzico Pepe

Preparazione

preparare la sfoglia:

    • Versare la farina a pioggia sulla spianatoia.
    • Fare un buco nel mezzo per sgusciarvi l’uovo.
    • Aggiungere un pizzico di sale.
    • Con una forchetta sbattere l’uovo e incominciare ad amalgamarlo alla farina.
    • Lavorare la pasta per una decina di minuti; se risulta troppo morbida e appiccicosa integrare un po’ di farina.
    • Se, al contrario, è troppo dura, aggiungere un po’ di acqua tiepida.
    • Formare una palla, infarinarla, coprirla con un canovaccio e lasciarla riposare per 10-30 minuti per far perdere l’elasticità.

preparare la sfoglia con il bimby:

    • Mettere nel boccale tutti gli ingredienti: 2 minuti modalità spiga, controllare dal foro se necessita di altra acqua.
    • Togliete l’impasto dal boccale e formare una palla, infarinarla, coprirla con un canovaccio e lasciarla riposare per 10-30 minuti per far perdere l’elasticità.

stesura della pasta con la macchinetta:

    • Appiattire un po’ l’impasto, infarinarlo, piegarlo su stesso tre o quattro volte e passarlo nella macchinetta.
    • Ripetere questa operazione almeno 8-10 volte diminuendo di volta in volta la tacca dello spessore per  garantire una buona riuscita.
    • La sfoglia deve risultare il più sottile possibile.
    • Cospargere la pasta con la semola e lasciarla asciugare.

preparare il ripieno:

    • Mettere il salmone sul tagliere e ridurlo a pezzetti piccolissimi.
    • Versare la robiola in una ciotola, unire il salmone, robiola,  l’erba cipollina, e mescolare bene
    • Aggiungere una grattugiata di scorza di limone, ed eventualmente anche un po’ di succo, aggiustare di sale e finire di amalgamare.

composizione dei ravioli:

    • Si può utilizzare una ravioliera per rendere i ravioli tutti uguali e più precisi oppure si può procedere a mano.
    • Appoggiare una sfoglia precedentemente stesa con la macchinetta sulla ravioliera o su un ripiano infarinato.
    • Mettere un cucchiaino di composto per il ripieno per ogni raviolo.
    • Coprire con un’altra sfoglia.
    • Se si usa la ravioliera schiacciare con il mattarello in modo da dare la forma al raviolo.
    • Se si procede senza ravioliera tagliare i ravioli con un rullo taglia pasta.
    • Disporre i ravioli in un vassoio precedentemente cosparso di semola.

Cottura e condimento:

    • Cuocere i ravioli in acqua bollente salata.
    • Nel frattempo tagliare il restante salmone a striscioline.
    • Scolare e condire con la panna o semplicemente con un po’ di burro e decorare con le striscioline di salmone.
    • Aggiungere un pizzico di pepe e servire.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucinaper restare sempre aggiornato sulle novità

Grazie per la tua visita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.