Crea sito

crostata alle pesche e mele

Questa crostata alle pesche e mele sarà anche piuttosto rustica, non troppo perfetta, ma molto molto buona.
In realtà l’altro giorno ho improvvisato questa torta perché avevo proprio bisogno di confortarmi con qualcosa di buono, ed ho utilizzato ciò che avevo in casa, cioè semplici ingredienti che tutti teniamo in dispensa o in frigo: farina, burro, uova, una mela, una pesca e un po’ di marmellata.
Il risultato è stato sorprendente, questa crostata con il suo sapore un po’ asprigno tipico delle pesche, è risultata anche morbida e leggera, una vera delizia.
Le giornate si sono un po’ rinfrescate, vale la pena di riaccendere il forno per preparare la crostata alle pesche e mele.
Iniziamo insieme seguendo la ricetta indicata sotto

crostata alle pesche e mele
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1 torta
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 gfarina 00
  • 130 gburro
  • 80 gzucchero
  • 1uovo
  • 1tuorlo
  • scorza di limone
  • 1 cucchiaiolievito in polvere per dolci

ingredienti per il ripieno:

  • 1pesca noce (bella grande)
  • 1mela
  • 3 cucchiaimarmellata (meglio se di pesche)
  • 1 cucchiaiozucchero di canna

Strumenti

  • 1 Teglia del diametro di 26-28 cm

Preparazione

  1. Prepara la pasta frolla come da ricetta indicata qui.

    Se utilizzi il bimby puoi seguire la ricetta che trovi qui.

    Stendi la pasta frolla e disponi in teglia la parte necessaria a ricoprirla.

    Stendi sulla frolla un sottile strato di marmellata, non arrivando fino al bordo esterno.

    Meglio utilizzare marmellata di pesche, ma se non l’hai, puoi usare anche quella di prugne o albicocche.

    Lava la pesca e la mela e tagliale a spicchi.

    A tua scelta potrai lasciare o togliere la buccia alla frutta.

    Per tagliare gli spicchi ti consiglio di utilizzare l’attrezzino taglia mela che vedi in figura, in modo da avere fettine abbastanza simili, se il torsolo della pesca non dovesse passare attraverso il cerchietto dell’attrezzo, ti potrai aiutare con un coltello.

    Le fettine ottenute andranno ancora divise in tre con un coltello.

  2. Poni gli spicchi ottenuti sulla torta, partendo dall’esterno e alternando mela e pesca.

    Spolvera la frutta con un cucchiaio di zucchero di canna.

    Utilizza parte della frolla avanzata per bordare la torta e per fare qualche decorazione.

    Se ti avanzerà della frolla potrai preparare qualche biscottino.

    Porta il forno a 180° C.

    Inforna la crostata alle pesche e mele e cuoci a 180°C per 25-30 minuti.

    La cottura dipende sempre dal tipo di forno quindi controlla di tanto in tanto.

    Una volta cotta lascia raffreddare e servi in piattini.

conservazione:

La crostata di pesche e mele va conservata in luogo fresco e asciutto e consumata entro uno due giorni.

ti consiglio di provare anche

la crostata di mele con frolla alla cannella

crostata di mele con frolla alla cannella

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.