Crea sito

tartellette al salmone e crema di avocado

Le tartellette al salmone e crema di avocado sono sicuramente un buon antipasto da preparare per le prossime feste.

Una base di pasta frolla al parmigiano accoglie il salmone tagliato a striscioline ed è decorata con un ciuffo  cremoso al gusto di avocado.

Un antipasto buono e anche leggero, la crema di avocado infatti sostituisce egregiamente maionesi e creme al burro che solitamente utilizziamo nelle preparazioni di tartine e antipasti al salmone.

Con questa combinazione di ingredienti possiamo farcire anche altre prelibatezze partendo dal semplice pane per tramezzini o da crackers e tartine di pasta sfoglia.

Per la pasta frolla al parmigiano vi indico la dose della ricetta base che necessita di un uovo, potrete usare la rimanenza per fare qualche biscottino salato.

tartellette al salmone e crema di avocado
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

per la pasta frolla al parmigiano:

  • 200 g Farina 00
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • 90 g Burro
  • 1/2 cucchiaino Sale
  • 1 pizzico Bicarbonato

per la crema all'avocado:

  • 1 Avocado
  • 1 cucchiaio Formaggio fresco spalmabile
  • 1 cucchiaio Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico Pepe
  • 1 pizzico Sale

altri ingredienti:

  • 100 g Salmone affumicato

Preparazione

    • Per fare la pasta frolla al parmigiano vi rimando alla ricetta che trovate qui.
    • Stendere la frolla e con una formina ritagliare dei cerchi o meglio dei fiorellini.
    • Inserire la frolla tagliata all’interno dei pirottini di acciaio, precedentemente imburrati, o di silicone, pressare leggermente la pasta frolla in modo che aderisca perfettamente alla formina e fare in modo che i lati della pasta siano rialzati in modo da formane una specie di scodellina che possa raccogliere in ripieno.
    • Bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta.
    • Cuocere in forno a 150° per 15-20 minuti circa.
    • Si dovranno ottenere 12 tartellette, se dovesse avanzare della pasta si potrà fare qualche biscottino.
    • Ovviamente la quantità dipende dalla grandezza degli stampini, i miei hanno un diametro di circa 5 cm.

crema all'avocado:

    • Tagliare a metà l’avocado, denocciolarlo e sbucciarlo, se l’avocado è ben maturo si può estrarre la polpa con un cucchiaio.
    • Tagliarlo a pezzetti e metterlo nel boccale del mixer, aggiungere un cucchiaio di olio, il parmigiano grattugiato, il formaggio spalmabile e frullare.
    • Aggiustare di sale e pepe.

farcitura delle tartellette:

    • Tagliare il salmone a striscioline.
    • Mettere sul fondo di ogni  tartelletta di frolla un cucchiaino di salmone.
    • Inserire la crema di avocado all’interno di una saccapoche e decorare le tartellette.

Consiglio:

La crema all’avocado tende a diventare scura quindi sarebbe meglio prepararla poco prima di servire l’antipasto, altrimenti è possibile una volta pronta riporla in una scatola ben chiusa tenuta in frigo e utilizzarla per la decorazione solo alla fine.

Non sempre sappiamo come scegliere l’avocado al momento dell’acquisto, ecco alcuni consigli: la buccia deve essere bella luminosa, per vedere il grado di maturazione basta esercitare una leggera pressione sul frutto se è troppo duro vuol dire che non è ancora maturo, va lasciato fuori dal frigo per qualche giorno, se si ha un leggero cedimento si può consumare subito, se resta un piccolo solco vuol dire che è troppo maturo, ma si può utilizzare per preparare delle creme, se è troppo molle non va acquistato.

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.