quenelle di quinoa con salmone e avocado

Dopo la ricetta di ieri molto tradizionale oggi ve ne propongo una un po’ più moderna, le quenelle di quinoa con salmone e avocado.

In realtà è un piatto che preparano spesso le mie figlie a cui piace l’abbinamento di questi ingredienti dai sapori un po’ esotici e particolari.

Come ho già spiegato a proposito di una ricetta simile che ho descritto un po’ di tempo fa, (vedi qui) la quinoa è un alimento ricco di importanti sostanze nutritive e proteine.

Essendo priva di glutine la quinoa è un ottimo ingrediente nelle diete dei celiaci, e per la sua ricchezza di fibre, di magnesio e di grassi insaturi e il suo basso indice glicemico è consigliata nelle diete dei diabetici, degli ipertesi e di chi soffre di colesterolo alto.

Negli ultimi anni questo ingrediente, coltivato e utilizzato da secoli nelle Ande del sud America, in Perù e Bolivia, ha preso campo anche in Italia.

La quinoa condita con salmone e avocado è veramente molto gustosa, così amalgamata è l’ideale per preparare le quenelle, cioè delle morbide polpettine, per creare un piatto anche molto elegante.

quenelle di quinoa con salmone e avocado
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:3 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1/2 tazza Quinoa
  • 1 tazza Acqua
  • 1/2 Avocado
  • 150 g Salmone affumicato
  • 100 g Formaggio fresco spalmabile
  • 1 cucchiaino Succo di limone
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

cottura della quinoa:

    • Sciaquare con cura la quinoa per eliminare la saponina, sostanza amara che la riveste.
    • Mettere sul fuoco una casseruola con un goccio d’olio, unire la quinoa e fare tostare per qualche minuto rigirando con un cucchiaio di legno.
    • Aggiungere l’acqua, che deve essere un quantitativo doppio rispetto alla quinoa e portare a bollore.
    • Cuocere  a fuoco medio fino a quando l’acqua non si sarà completamente riassorbita, controllare le indicazioni dei tempi di cottura sulla confezione (di solito 12-15 minuti)
    • Aggiustare di sale, spegnere il fuoco, e lasciare raffreddare per 10 minuti circa, scostando i grani l’uno dall’altro con una forchetta, come si fa con il cous cous.

condimento:

    • Tagliare a metà l’avocado, e sbucciarne mezzo, l’altra metà lo terremo per qualche altro piatto.
    • Tagliarlo a pezzetti e metterlo nel boccale del mixer, aggiungere un cucchiaio di olio, il formaggio spalmabile, sale e pepe e frullare.
    • Si deve ottenere una crema piuttosto densa, ma se fosse necessario aggiungere un goccio d’acqua.
    • Tagliare a piccoli pezzi il salmone, tenendone da parte un po’ per la decorazione.

composizione:

    • Unire la salsa di avocado e il salmone alla quinoa,
    • Aggiungere a piacere una spruzzata di limone.
    • Mescolare bene e formare le quenelle aiutandosi con due cucchiai.
    • Disporle su un piatto e decorare con striscioline di salmone.
    • Aggiungere una spruzzata di pepe e servire.

Note

Se si vuole utilizzare l’avocado per intero si può preparare il doppio della crema, raddoppiando le dosi anche del formaggio spalmabile e utilizzarne una parte per farcire dei crostini di pane.

Se invece si vuole conservare la restate metà di avocado va considerato che questo tende a rovinarsi con facilità: la polpa si ossida quasi subito assumendo un colore scuro. Per evitare l’inconveniente si può spennellare la polpa con olio di oliva oppure con succo di limone.
Va in ogni caso riposto in frigo.

 

Ti è piaciuta la ricetta? Continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Precedente cannelloni al forno con spinaci ricotta e prosciutto Successivo linguine al tonno fresco e pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.