Crea sito

focaccette di patate con prosciutto e stracchino

Le focaccette di patate con prosciutto e stracchino sono una rivisitazione delle conosciutissime focaccette di patate che si gustano alle feste di paese in varie zone della Liguria, un street food semplicissimo ma anche molto buono.

A casa tutte le scuse sono buone per fare queste focaccette, una merenda con amici, un aperitivo improvvisato o semplicemente del pure da riciclare.

Durante le sagre le focaccette vengono fritte e lo stracchino viene inserito una volta cotte, ancora bollenti,  tagliandole in due.

Io invece ho inserito prosciutto e stracchino direttamente nell’impasto prima di cuocerle, e ho voluto dare una forma regolare tagliando l’impasto con un coppa pasta, inoltre per fare prima ho utilizzato lievito chimico in polvere anzichè il lievito di birra, in modo da non dover attendere il tempo della lievitazione.

Per il resto direi che sono dei bocconcini appetitosi e sicuramente da assaggiare.

focaccette di patate con prosciutto e stracchino
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10-15 focaccette dipende dalle dimensioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 2 Patate (grandi)
  • 130-140 g Farina
  • 30 g Burro
  • 1 cucchiaio Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1 cucchiaino Lievito chimico in polvere
  • 1/2 bicchiere Latte
  • Sale

per il ripieno

  • 100 g Prosciutto cotto
  • 150 g Stracchino

per la frittura

  • Olio di semi

per insaporire

Preparazione

    • Lessare le patate e passarle nello schiacciapatate raccogliendole dentro una ciotola.
    • Unire il burro, il latte, il sale e il parmigiano grattugiato, formando una  purea.
    • Sistemare su di un piano di lavoro e unire la farina e il lievito.  Impastare fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.
    • Se l’impasto dovesse appiccicare aggiungere poca farina, senza però esagerare.
    • La quantità della farina da utilizzare è indicativo, dipende anche dalla qualità delle patate utilizzate, con la pratica non si pesa più e si capisce ad occhio quanto ne occorre e quando l’impasto è pronto.
    • Dividere l’impasto in due e stendere con un mattarello il primo pezzo.
    • Con un bicchiere o uno stampino tagliare dei cerchi, e rimpastare i ritagli per ottenere altri cerchi,  porre su ognuno di essi un mucchietto di prosciutto e un pezzetto di stracchino.
    • Stendere il secondo pezzo d’impasto e tagliare altri cerchi che serviranno a coprire  le focaccette.
    • Sigillare i bordi di ogni focaccetta, io mi sono aiutata con i rebbi di una forchetta.
    • Friggere in olio di semi bollente fino alla loro doratura.
    • Spolverare con un trito di erbe aromatiche e sale.
    • Servire tiepide.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.