Crea sito

peperoni in agrodolce con e senza bimby

I peperoni in agrodolce sono ottimi, serviti come antipasto, ma anche come condimento per un riso o come contorno ad un piatto di carne.

Questa ricetta è tratta del libro base del bimby, ed è da me rielaborata cambiando le dosi e qualche passaggio.

Chi non possiede questo apparecchio può servirsi della stessa ricetta utilizzando una padella, un cucchiaio di legno, e un po’ di buona volontà.

Vi consiglio di utilizzare tre peperoni di colori diversi per avere un bel contrasto ed un piatto più bello.

Per renderli più digeribili è sempre meglio eliminare la pelle ai peperoni . Se si scelgono peperoni non troppo irregolari questa operazione si può fare semplicemente con un pelapatate.

Per il resto la ricetta è molto semplice e in venti minuti avremo i nostri peperoni in agrodolce, da utilizzare subito, o conservare in luogo fresco e asciutto, in un barattolo di vetro.

peperoni in agrodolce
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:1 ciotola
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 3 Peperoni (giallo rosso e verde)
  • 1 spicchio Aglio
  • 30 g Olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cucchiaino Sale
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 20 ml Aceto balsamico
  • 20 ml Vino bianco

Preparazione

preparazione:

    • Pulire i peperoni, eliminare i picciuoli, i filamenti e i semi e tagliare in falde.
    • Togliere la pelle ai peperoni con un pelapatate: è un metodo veloce che permette di ottenere un prodotto più digeribile.
    • Tagliare i peperoni a striscioline di circa un centimetro oppure se si preferisce a pezzi più grossi.

cottura con il bimby:

    • Mettere nel boccale l’olio e lo spicchi d’aglio e rosolare per 3 minuti 100° velocità 1.
    • Aggiungere i peperoni, il sale, lo zucchero, l’aceto e il vino e cuocere 20 minuti temperatura varoma antiorario velocità cucchiaio.
    • Trasferire i peperoni in agrodolce in una ciotola e servirli.

cottura in padella:

    • Mettere in padella l’olio e lo spicchi d’aglio e rosolare.
    • Aggiungere i peperoni, il sale, lo zucchero, l’aceto e il vino, mettere un coperchio e cuocere 20 minuti a fuoco basso, tenendo sotto controllo la cottura e rimescolando di tanto in tanto.
    • Trasferire i peperoni in agrodolce in una ciotola e servirli.

conservazione:

    • Mettere i peperoni in agrodolce ancora caldi in un recipiente di vetro e coprirli con il liquido di cottura, chiudere  ermeticamente e riporre in luogo fresco e asciutto.
    • Io preferisco tenerli in frigo e consumarli nel giro di poco tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.