Crea sito

insalata di farro con mozzarella e wurstel

L’insalata di farro è un piatto che cucino spesso quando devo pranzare fuori casa, forse più adatto in estate, ma gradito anche nelle altre stagioni.

Oggi come ingredienti principali ho utilizzato mozzarella e wurstel accompagnati da olive e pomodorini secchi, un condimento semplice che ha dato un ottimo sapore alla mia insalata di farro.

Certamente gli ingredienti possono variare all’infinito, i wurstel si possono sostituire con il prosciutto, i pomodorini secchi con pomodorini freschi, le mozzarelline con altro formaggio a piacere.

Inoltre la ricetta si può stravolgere completamente utilizzando il tonno, e sicuramente più avanti vi scriverò altre ricette al riguardo.

Per finire io insaporisco sempre la mia insalata di farro con un filo d’olio e glassa di aceto balsamico.

insalata di farro
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 180 g Farro
  • 8-10 Mozzarelline
  • 2-3 Wurstel (o prosciutto cotto a dadini)
  • 6 Olive verdi denocciolate (o nere)
  • 5 Pomodori secchi sott’olio (o pomodorini ciliegini)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aceto balsamico (facoltativo)

Preparazione

  1. Cuocere il farro in abbondante acqua bollente salata per circa 20 minuti o quanto indicato nella confezione.

    Scolare condire con un goccio d’olio e lasciare raffreddare.

    Tagliare le falde di pomodori secchi a striscioline, se preferite potete utilizzare pomodorini ciliegini freschi.

    Tagliare le olive a rondelle.

    Se le mozzarelline sono troppo grandi tagliarle in due.

    Sbollentare i wurstel, non è necessario ma io preferisco sempre farlo per sgrassarli un po’, quindi lasciarli raffreddare e tagliarli a rondelle.

    Se volete potete sostituire i wurstel con prosciutto cotto tagliato a cubetti.

    Aggiungere  il tutto al farro e mescolare bene.

    A questo punto la nostra insalata di farro potrà essere gustata subito oppure conservata in frigo per il giorno dopo.

    Prima di servire condire a piacere con un giro di aceto balsamico.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.