Crea sito

crostata alla frutta con crema leggera

La crostata alla frutta è una torta classica che non può mancare in un ricettario.

Bella e colorata può essere fatta in mille modi variando i tipi di frutta, anche in base alla stagione.

Non è una torta velocissima da fare, ma alla portata di tutti, infatti è composta da una pasta frolla, da crema pasticcera e tanta buona frutta fresca.

Per la crema io ho preferito utilizzare una crema leggera, fatta con solo due uova, la pasta frolla invece è quella che trovate nelle mie ricette base (vedi qui.)

Per fare la crostata alla frutta, si può anche utilizzare il bimby che ci faciliterà sicuramente il lavoro, qui di seguito troverete pure il procedimento con tale strumento.

crostata alla frutta
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10+30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 torta
  • Costo: Medio

Ingredienti

crema pasticcera leggera

  • 2 Tuorli
  • 80 g Zucchero
  • 1/2 l Latte
  • 40 g Amido di riso (o Maizena)
  • Scorza di limone

pasta frolla

  • 300 g Farina 00
  • 130 g Burro
  • 80 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 1 Tuorlo

decorazione

  • Frutta fresca (a piacere)

gelatina

  • 12 fogli Colla di pesce
  • 100 ml Acqua
  • 140 g Zucchero
  • 1/2 Limone

Preparazione

crema leggera:

    • Scaldare il latte in una pentola antiaderente piuttosto capiente.
    • Mettere nel latte un pezzo di  scorza di limone, che deve essere perfettamente lavata e tagliata, facendo attenzione a non lasciare la parte interna bianca perché renderebbe la crema amara.
    • Sbattere in una terrina i tuorli d’uovo con lo zucchero, e aggiungervi poco alla volta l’amido di riso.
    • Quando il tutto si sarà ben amalgamato versarvi a filo il latte tiepido mescolando continuamente.
    • Eliminare la scorza del limone.
    • Trasferire tutto in pentola e, a fuoco moderato, portare ad ebollizione mescolando in continuazione.
    • Continuare la cottura abbassando la temperatura finché la crema non si sia addensata.
    • Mettete la crema ottenuta in una ciotola coprirla con della pellicola e lasciarla raffreddare
    • Non lasciare la crema nella pentola calda perchè continuerebbe a cuocere.

crema con il bimby:

    • Polverizzare lo zucchero e la scorza di limone (che deve essere perfettamente lavata e tagliata, facendo attenzione a non lasciare la parte interna bianca perché renderebbe la crema amara) per 20 S a V Turbo.
    • Unire tutti gli altri ingredienti e cuocere: 7 M a T 80C V 4.
    • Mettete la crema ottenuta in una ciotola coprirla con della pellicola e lasciarla raffreddare
    • Non lasciare la crema nel bimby perché continuerebbe a cuocere.

pasta frolla:

    • Porre nel mixer la farina, lo zucchero, l’uovo  il tuorlo e il burro freddo di frigo tagliato a cubetti.
    • Avviare il mixer ad alta velocità e far andare per pochi secondi: otterremo una granella.
    • Trasferire il composto sul un piano, meglio di marmo o di alluminio perché freddi e compattare il tutto velocemente con le mani formando una palla.
    • Mettere l’impasto in frigo per almeno trenta minuti
    • Per maggiori informazioni riguardanti la pasta frolla potete consultare qui 

pasta frolla con il bimby:

    • Mettere nel boccale lo zucchero e frullate 15 sec. a vel. 8.
    • Unire farina, uova, burro, lievito e impastare 20″ vel.5.
    • Togliere l’impasto dal boccale, formate una palla.
    • Avvolgere in pellicola e riporre in frigorifero per 15′.

stesura dell'impasto:

    • Riprendere l’impasto dal frigo e appoggiarlo su di una superficie infarinata oppure, se non si vuole infarinare troppo, utilizzare un foglio di carta da forno, o un foglio di silicone apposito per alimenti.
    • Con un mattarello  stendere l’impasto cominciando dal centro e premendo verso l’esterno, ruotando la pasta in modo da formare un disco dalla forma regolare e raggiungere lo spessore desiderato.
    • Disporre la pasta frolla in una teglia imburrata o se non si vuole imburrare, su un foglio di carta da forno
    • Adagiare sulla torta un altro foglio di carta da forno che avremo stropicciato con le mani per renderlo più morbido e riempire la superficie di fagioli secchi o riso.
    • Scaldare il forno a 180°C e cuocere la torta per 30 minuti.
    • Sfornare, levare la carta forno e recuperare i fagioli che serviranno per una prossima torta
    • Lasciare raffreddare prima di farcirla.

farcitura:

    • Riprendere la crema, rimescolarla con un cucchiaio o con una frusta e versarla nel guscio stendendola uniformemente.
    • Sbucciare tagliare e asciugare delicatamente con carta assorbente o un panno la frutta scelta.
    •  Tenere conto che alcuni frutti diventano presto neri e quindi se non consumati presto vanno coperti con gelatina.
    • Decorare la torta alternando la frutta  e seconda dei colori

rifinitura con gelatina:

  1. Questa procedura è facoltativa, è utile se la torta non si consuma subito e serve a mantenere i colori della frutta inalterati.

    • Ammorbidire la gelatina in acqua fredda.
    • Mettere in casseruola acqua, zucchero e il succo del limone, portare a bollore.
    • Togliere dal fuoco ed aggiungere la gelatina strizzata mescolando fino al prefetto scioglimento.
    • Lasciare raffreddare e versare delicatamente sulla torta, spennellare la frutta con l’aiuto di un pennello da cucina.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook  o su google plus  per restare sempre aggiornato sulle novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.