Crea sito

Cordon bleu fatti in casa

Uno dei cibi preferiti da bambini e ragazzi sono i cordon bleu, che noi tutti conosciamo.

Purtroppo la tendenza è quella di comprarli già confezionati, sia per praticità che per mancanza di tempo, ma non sempre specie se realizzati a livello industriale gli ingredienti utilizzati per questo prodotto sono di prima qualità.

Perchè allora non provare a farli in casa, con ingredienti scelti da noi? Potrebbe sembrare complicato, ma così non è.

Qui descrivo il condon bleu classico, quello con prosciutto e formaggio, ma con un po’ di fantasia è possibile variare gli ingredienti, ad esempio aggiungendo degli spinaci, del pomodoro, dei funghi  o quello che più vi aggrada sia nel ripieno che nella farcitura esterna.

Ecco i vari passaggi

cordon bleu
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 400 g Pollo (o tacchino macinato)
  • 80 g Prosciutto cotto
  • Formaggio (2 fette)
  • 1 uovo
  • Farina
  • Pane grattugiato
  • Olio di semi

Preparazione

  1. Dal macellaio farsi tritare 400 gr. di carne di pollo o di tacchino.

    Mettere il pollo in una terrina, salare e pepare leggermente.

    Prendere un cucchiaio di composto e formare due  polpette schiacciate di circa 10 cm. di diametro.

    Posizionare su ogni polpetta una fettina di prosciutto cotto e su una delle due aggiungere un pezzetto di formaggio.

    Appaiare le due polpette e unire bene i bordi.

    Prendere tre piatti, nel primo mettere la farina, nel secondo l’uovo sbattuto e nel terzo il pane grattugiato.

    Passare il cordon bleu prima nella farina poi nell’uovo e infine nel pangrattato.

    Procedere con tutti i cordon bleu.

    In una padella far scaldare l’olio. Sistemarvi i cordon bleu e far cuocere a fuoco basso in modo che si cuoci bene l’interno e si formi una crosticina dorata all’esterno.

    Disporre su di un piatto precedentemente rivestito di carta da forno.

    Servire caldi accompagnati da purea, pomodori o altre verdure a vostra scelta.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.