Crea sito

spiedini di pollo e patate – cotti in forno

Quando andiamo nei supermercati e vediamo nei banchi frigo gli spiedini belli, golosi e colorati ci viene voglia di comprarli, purtroppo non sempre il loro aspetto invitante è sinonimo di bontà, spesso mangiandoli si fa molto scarto, proprio perché la carne utilizzata non è della migliore.
Allora è molto meglio prepararli da noi, con ingredienti scelti, sarà un vantaggio sia per il gusto ma anche per il nostro portafoglio.

Per fare gli spiedini non ci vuole una grande maestria, solo la pazienza di tagliare tutti gli ingredienti in piccoli pezzi che andranno infilzati negli stecconi.

Oggi vi propongo gli spiedini di pollo, i preferiti in famiglia, semplici ma molto gustosi.

Li ho realizzati disossando e tagliando a cubetti le sovracosce di pollo, una delle parti più adatte ad essere grigliata: leggermente grassa resta più morbida e succosa rispetto ad altri pezzi.

Ho aggiunto tocchetti di  salsiccia di pollo e tacchino, e per dare sapore ho intercalato alla carne falde di peperone.

Volendo possiamo aggiungere anche altre verdure, le  rondelle di zucchine ad esempio sono ottime negli spiedini.

Questo è solo un esempio, poi possiamo sbizzarrirci con la fantasia e prepararli con gli ingredienti che più ci piacciono, sia di carne che di pesce o anche di verdura, cotti in forno, come in questo caso, o fatti in padella o ancor meglio sulla brace.

spiedini di pollo
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:in forno 40 minuti
  • Porzioni:5 spiedini grandi
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 900 g sovracosce di pollo (da disossare)
  • 250 g Salsiccia di pollo e tacchino
  • 1 peperone
  • trito di erbe aromatiche
  • Olio di oliva
  • 2-3 Patate

Preparazione

    • Lavare il peperone tagliarlo a falde eliminare i filamenti e i semi all’interno e tagliarlo a pezzetti.
    • Tagliare la salsiccia in tocchetti di qualche centimetro.
    • Eliminare la pelle alle sovracosce di pollo e con un coltello affilato togliere l’osso e tagliare a pezzetti la carne.
    • (ho utilizzato le sovracosce perché è la parte del pollo che resta più morbida in cottura essendo un po’ più grassa).
  1. spiedini
    • Infilzare gli ingredienti negli spiedini alternandoli.
  2. spiedini
    • Oliare leggermente una teglia e disporvi gli spiedini.
    • Spolverare con un trito di erbe aromatiche misto a sale  (potete prepararlo in precedenza e tenerlo sempre a disposizione vedi ricetta qui).
    • Rigirare gli spiedini e spolverare anche dall’altra parte.
  3. spiedini
    • Mettere la teglia in forno e portare a 250° C.
    • Nel frattempo sbucciare lavare e tagliarle a piccoli pezzetti alcune patate.
    • Disporle su una seconda teglia precedentemente oliata.
    • Spargere anche su di esse un po’ di trito aromatico.
    • Mettere anch’esse in forno e cuocere tutto per 30-40 minuti circa.
  4. spiedini di pollo

    Servire in tavola.

Note

Per chi preferisce può cuocere gli spiedini in padella o in bistecchiera, in questo caso occorre un po’ meno tempo, ma la cottura andrà seguita con un po’ più di attenzione.

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook  o su google plus  per restare sempre aggiornato sulle novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.