bocconcini di pollo impanati

I bocconcini di pollo impanati sono un piatto che piace proprio a tutti, ma specialmente ai bambini.

Li potrai servire come secondo, ma anche ad un buffet o durante un pasto all’aria aperta, perché sono ottimi anche freddi.

Fare i bocconcini di pollo impanati è semplicissimo, io la considero un po’ la ricetta dell’ultimo minuto.

Ti spiegherò tutti i passaggi per rendere i bocconcini croccanti fuori e morbidi dentro.

A tua scelta potrai fare qualche variante, potrai evitare l’uovo nel caso di intolleranze e passare i bocconcini solo nel latte eventualmente anche vegetale.

Inoltre se vorrai rendere i tuoi bocconcini super golosi potrai aggiungere all’impanatura anche un po’ di parmigiano reggiano e di farina di mais.

Se vuoi dei consigli su come friggere al meglio i tuoi bocconcini di pollo impanatati puoi leggere il mio articolo su

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

400 g petto di pollo
1 uovo
30 ml latte
3 cucchiai farina
80 g pane grattugiato
200 ml olio di arachide
1 cucchiaino erbe aromatiche (tritate)
q.b. sale fino

Strumenti

3 Piatti fondi
1 Padella
1 Frusta a mano
1 Coltello
1 Tagliere

Passaggi

Taglia il petto di pollo a pezzetti in più possibile regolari.

Passa i bocconcini nella farina disposta in un piatto.

Sguscia l’uovo, aggiungi mezza tazzina di latte e sbatti bene.

Passa i bocconcini prima nell’uovo e poi nel pane grattugiato insaporito con erbe aromatiche tritate e sale, facendolo aderire bene da tutte le parti.

Volendo puoi ripetere il procedimento una seconda volta per avere una panatura più croccante.

Fai scaldare ben bene abbondante olio di semi di arachide e immergici i bocconcini.

Lasciali cuocere rigirandoli da tutte le parti per ottenere una bella doratura.
Scolali dall’olio e sistemali su di un piatto ricoperto da carta assorbente.

suggerimenti

Puoi servire i bocconcini di pollo impanati accompagnati da fettine di limone o da una salsina saporita a base di maionese.

altri consigli

Se vuoi più sapore e carne più tenera prima di infarinare fai marinare la carne di pollo per qualche ora nel latte o nel succo di limone assieme ad erbe aromatiche.

conservazione

I bocconcini di pollo impanati si conservano per un giorno in frigo, puoi anche conservarli per più giorni in freezer per riscaldarli all’occorrenza.

se questa ricetta ti è piaciuta…

…continua a seguirmi sulla mia pagina facebook o sul mio profilo Instagram  per restare sempre aggiornato sulle novità.

Se vuoi puoi anche votare la ricetta mettendo tante stelline.

Grazie per la tua visita!

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da gineprinacucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.