crespelle con asparagi speck e brie

Oggi vi descrivo la mia ricetta delle crespelle con asparagi speck e brie.

Ieri al mercato gli asparagi erano belli ed in offerta, e, presa dall’entusiasmo, ne ho comprato ben tre mazzi, non pensando, sul momento, che in famiglia non avrebbero apprezzato ripetute ricette con questo ingrediente. Per questo motivo ho cercato di fare piatti molto invitanti come queste cremose crespelle.

E’ sicuramente una portata ricca che può soddisfare già da sola senza nulla in aggiunta.

Inoltre anche se la preparazione richiede qualche passaggio un po’ lungo, è possibile preparare queste crespelle anche con largo anticipo, per poi scaldarle al momento dell’utilizzo.

crespelle con asparagi speck e brie
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 crespelle
  • Costo:Basso

Ingredienti

per il ripieno:

  • 1 mazzetto Asparagi
  • 6 fette Speck
  • 100 g Brie
  • 350 ml Latte
  • 30 g Farina 00
  • 30 g Burro
  • Sale

per le crespelle:

  • 2 Uova
  • 130 g Farina 00
  • 330 g Latte
  • 1 filo Olio

Preparazione

    • Per fare le crespelle vi rimando alla ricetta che trovate qui
    • Per il ripieno:
    • Pulire gli asparagi eliminando la parte più dura del gambo e la parte più esterna con un pelapatate (vedi spiegazioni qui).
    • Sbollentarli in pentola per 5-8 minuti.
    • Tagliare le punte che terremo da parte e frullare grossolanamente i gambi.
    • Levare la crosta al brie e tagliarlo a cubetti, ridurre lo speck a striscioline.
    • Scaldare il latte in una pentola antiaderente per preparare la besciamella, aggiungere il burro, il sale e mescolare.
    • Aggiungere piano piano la farina setacciandola.
    • Mescolare continuamente per evitare la formazione di grumi.
    • Spegnere il fuoco quando la crema ha raggiunto la giusta consistenza.
    • Lasciare intiepidire e unire gli asparagi frullati, il brie e lo speck.
    • Farcire le crespelle con la crema ottenuta, chiuderle e porle a gratinare in forno.
    • Una volta sfornate decorarle con le cime di asparagi tenute da parte.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Precedente biscottini con farina di riso e mandorle Successivo gnocchi di patate le regole per realizzarli alla perfezione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.