biscotti lingue di gatto

Le lingue di gatto sono biscottini semplici e veloci da preparare, richiedono pochi ingredienti: burro,farina,zucchero a velo e albumi, in quantità uguale, per cui è anche facile ricordare la ricetta a memoria.

Considerato che è previsto solo l’utilizzo dell’albume  io ne approfitto per fare questi biscottini quando mi avanza da precedenti preparazioni.

Le lingue di gatto sono ottime per accompagnare creme e gelati ma vanno bene anche semplicemente gustate assieme ad un te.

 

 

biscotti lingue di gatto
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:40 biscotti
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 100 g Farina 00
  • 100 g Burro
  • 100 g Albumi (circa 4)
  • 100 g Zucchero a velo

Preparazione

    • Lasciare ammorbidire lentamente il burro.
    • Mescolare il burro con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema (si possono utilizzare le fruste elettriche, ma a bassa velocità facendo attenzione a non far montare il composto).
    • Montare a neve gli albumi e aggiungerli in parte al composto assieme a una dose di farina, amalgamare il tutto e continuare fino a terminare gli ingredienti aggiungendo sempre insieme un po’ di albumi e un po’ di farina.
    • Si dovrà avere un composto ben cremoso.
    • Stendere la carta da forno in una teglia.
    • Servendosi di un cucchiaino o meglio di una tasca da pasticcere, fare dei bastoncini di due centimetri. o poco più grandi,  molto distanziati l’uno dall’altro perché cuocendo la pasta si spanderà .
    • Infornare a 180-200° C per 10 minuti o poco più. Il contorno dei biscotti deve risultare leggermente dorato.
    • Una volta tolte dal forno e ancora calde, le lingue di gatto saranno morbide, raffreddandosi dovranno diventare croccanti, altrimenti vorrà dire che non sono cotte al punto giusto.
  1. consigli:

    E’ sempre meglio utilizzare zucchero a velo piuttosto che zucchero normale non solo per rendere le nostre lingue di gatto più lisce, ma soprattutto perché in tal modo risulteranno più croccanti.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Precedente zabaione caldo o freddo - anche ricetta bimby Successivo petto di pollo al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.